Attualità
  1. Elezioni

    Chi ha vinto e chi ha perso: la nuova geografia dei Comuni - Gualtieri: Roma ce la può fare

    Il centrosinistra guida le 5 città più grandi, otto delle dodici città con più di 250mila abitanti e 17 delle 25 città con più di 150mila abitanti

  2. Alle 16.30 il Cdm sul Dpb

    Manovra, almeno otto miliardi per il taglio delle tasse. Ipotesi quota 102 per 2 anni

    Il Documento programmatico di bilancio (che contiene l’ossatura della manovra) andava notificato a Bruxelles entro il 15 ottobre. Nel pomeriggio il varo nel Cdm

  3. Faq governo

    Le badanti senza green pass devono lasciare la casa

    Importante il chiarimento sul contratto a tempo detreminato per sostituire il lavoratore senza pass

  4. Centrosinistra

    Vince il Pd di Letta, ma la strada del «Nuovo Ulivo» resta in salita

    Non si può non notare che le vittorie di Roma e Torino non solo sono avvenute senza l’apporto del M5s ma in un certo senso contro il M5s

  5. L’impatto sulla coalizione

    Ballottaggi, per il centrodestra una débâcle - Vince il Pd di Letta

    Fratelli d’Italia, dopo due anni di ascesa ininterrotta, subisce il primo importante stop. Il verdetto conferma la difficoltà del centrodestra e in particolare delle sue formazioni maggiori, Lega e Fdi, di trovare candidati credibili a Roma come a Milano e in generale in tutte le grandi città

  6. Affluenza in calo al 43,9%

    Ballottaggi, il centrosinistra vince a Roma e Torino con Gualtieri e Lo Russo. Trieste al centrodestra - Lo spoglio in diretta

    Roberto Gualtieri sindaco con il 60,1% dei voti, mentre l'avversario di centrodestra Enirico Michetti si ferma al 39,9%. A Torino il candidato di centrosinistra Stefano Lo Russo è eletto con il 59,2%, il rivale di centrodestra Paolo Damilano resta al 40,8%. Savona, Cosenza e Isernia tornano al centrosinistra che si conferma a Varese, Caserta e Latina

  7. Santa Sede

    Papa: vaccini ai paesi poveri. Mai come una elemosina

    Francesco riceve i membri della Fondazione del Campus Bio-medico di Roma

  8. Il patto dei Ceo

    G20, Marcegaglia: «Italia indietro, impegno degli imprenditori per rimuovere il gender gap»

    Tra gli impegni presi l’eliminazione delle disuguaglianza in assunzioni e promozioni, 50% di assunzioni femminili in base al merito e pari retribuzione