Scuola e Università
  1. default onloading pic

    docenti

    Il paradosso del sostegno a scuola: cattedre vuote al Nord, corsi al Sud

    Via al quinto ciclo di specializzazioni per i prof. Su 19.585 disponibilità 10mila andranno al Mezzogiorno: il picco in Sicilia, con 2mila a Messina.

  2. default onloading pic

    la denuncia delle province

    Nelle scuole superiori 1.700 cantieri senza fondi

    La stima in un dossier dell’Upi: mancano 2 miliardi. Ma la viceministra Ascani replica: con il milleproroghe sbloccati 850 milioni.

  3. default onloading pic

    milleproroghe

    Scuole superiori, più insegnanti per le classi superaffollate

    Via libera della Camera a un emendamento del M5S che stanzia oltre 55 milioni in tre anni per nuovi docenti da destinare alle classi delle secondarie di secondo grado con più di 22 ragazzi

  4. default onloading pic

    le regole per gli atenei

    Università private, al via nuove aperture ma non per legge e scienze politiche

    Il ministro Manfredi fissa i paletti per le non statali: niente corsi in overbooking o già presenti entro 200 km. Domande online dal 10 febbraio 10 aprile 2020

  5. default onloading pic

    scuola

    Maturità 2020, niente curriculum allegato al diploma finale

    Un emendamento al decreto milleproroghe rinvia di un anno l’arrivo del documento introdotto 5 anni fa e «oscura» i risultati dei test Invalsi.

  6. default onloading pic

    istruzione

    Scuola, 70mila posti in palio: ecco la roadmap dei concorsi - Le norme anti-supplenza

    La macchina dei concorsi nella scuola rientra in pista con l’obiettivo di portare al traguardo entro febbraio almeno tre dei quattro bandi in stand-by da mesi. Per un totale di 62-64mila posti da insegnante

  7. default onloading pic

    l’attuazione delle norme anti supplenza

    Scuola, tecnici al lavoro su call veloce e posti scoperti per quota 100

    Le cattedre assegnate, in alcuni casi anche a novembre-dicembre, a un docente “a tempo” hanno toccato livelli record, circa 170mila; praticamente, oggi, in classe è precario un professore su cinque