Prove

911 GT3 e Taycan Cross Turismo, le due anime della nuova era Porsche

di Simonluca Pini

(Hoch Zwei / Juergen Tap)

3' di lettura

Il garage ideale nel 2021? Da una parte Porsche Taycan Cross Turismo e dall’altra la nuova 911 GT3. Il motivo di questa scelta? Poter guidare tutti i giorni un’auto elettrica da oltre 400 km di autonomia, con uno spazio a bordo da famiglia, prestazioni da supercar e la possibilità di uscire dall’asfalto grazie ad una maggiore altezza da terra e alla nuova modalità di guida Gravel. Nell’altra parte del nostro box immaginario troviamo l’ultima generazione di GT3, modello che abbina la tradizione del motore aspirato e del cambio anche manuale ad una dinamica di guida da vera auto da corsa.

Queste due facce della medaglia rappresentano al meglio l’animo di Porsche, ad oggi unico marchio ad alte prestazioni in grado di coniugare la tradizione dei motori termici ad una gamma elettrica in continua espansione e capace di vendere quasi come l’iconica 911. Non è la prima volta però che Porsche scommette su un segmento completamente nuovo. Restando nel nuovo millennio, nel 2003, al lancio della prima generazione di Cayenne molti puristi si lamentarono per questa scelta. I numeri però hanno dato ragione al marchio di Zuffenhausen, passato da poco più di 50 mila vetture nell’era pre-Cayenne, alle quasi 280.000 del 2020.

Loading...

Per arrivare a questo numero la gamma è cresciuta esponenzialmente e ha portato Porsche ad essere un marchio con ricavi di 28.7 miliardi di euro e ben 15 miliardi investiti nella transizione elettrica. Questa scelta porterà ad avere l’80% della gamma a zero emissioni entro il 2030. Addio quindi al motore termico? Tutt’altro, come dimostra la ricerca e lo sviluppo di carburanti sintetici dedicati al Motorsport, ai modelli heritage e alle future versioni termiche. Tornando al nostro doppio test per scoprire le qualità della 911 GT3 siamo andati tra le curve del Bilster Berg, circuito tedesco ad alto tasso di adrenalina. Basata sulla generazione 992, la settima generazione della GT3 alza ancora l’asticella sul fronte delle prestazioni, come dimostrano i 17.5 secondi in meno sul tempo al Nurburgring rispetto alla 991.2 GT3. Questo incredibile risultato è stato possibile grazie ad un bilanciamento praticamente perfetto tra il motore Boxer 6 cilindri aspirato da 510 cavalli (solo 10 in più rispetto al precedente), al peso rimasto invariato nonostante l’aumento di dimensioni, alla aerodinamica e alla dinamica di guida ispirate direttamente dalla 911 RSR impiegata nella 24 Ore di Le Mans.

Tra i rapidi saliscendi della pista tedesca apprezziamo il grande lavoro fatto dai tecnici Porsche, in grado di rendere ancora più precisa e veloce la GT3. Cambiare a 9.000 giri, con relativo sound del motore, rientra tra le esperienze da provare per ogni appassionato di motori. Il telaio e l’impianto frenante ci sorprendono curva dopo curva, assicurando una stabilità da primato e staccate da auto da corsa più che da vettura omologata per l’uso su strada. Una volta abbandonati i cordoli, arriva forse il test più impegnativo per un’auto come la GT3. E invece anche in questa situazione rimaniamo sorpresi per la sua polivalenza. Ad eccezione dell’avantreno che tende a copiare un po’ troppo l’asfalto, la coupé tedesca non ha mostrato il fianco anche in mezzo al traffico mostrandosi sempre comoda ed utilizzabile in perfetto stile 911.

La polivalenza è un punto di forza anche della Taycan Cross Turismo Turbo S, elettrica con impianto da 800 volt e potenza da 625 cavalli (che arrivano a 761 in overboost) in grado di migliorare l’esperienza di bordo grazie al maggiore spazio a bordo e alla nuova coda rialzata con portellone. Se su strada ritroviamo le qualità della Taycan standard, meccanica e tecnologia a bordo sono uguali, una volta usciti dall’asfalto scopriamo una vettura diversa. Guidata all’interno di una cava, si è dimostrata a suo agio anche tra pietre, dossi profondi e salite impegnative merito dei 30 mm in più in altezza e del

programma di guida aggiuntivo Gravel Mode. Ovviamente il “garage ideale” richiede un conto in banca importante: oltre 190 mila euro per la Taycan Cross e a partire da circa 177mila euro per la GT3.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti