ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùGermania

A Berlino una mostra su eroi e anti-eroi della Ddr

Fino al 31 ottobre 2022 nel museo che racconta la vita quotidiana ai tempi della Deutsche Demokratische Republik

di Enrico Bronzo

1' di lettura

Con la nuova mostra «Una nazione e i suoi eroi – 25 racconti dalla Ddr», il Museo della Ddr - imperdibile, situato in centro nell’area dei musei di Berlino lungo il fiume Sprea, ndr - ritrae personaggi noti e sconosciuti le cui gesta fanno parte della storia della Repubblica democratica tedesca (dal 1990 confluita nella Germania riunificata).

La mostra speciale gratuita con testi in tedesco e inglese può essere visitata nel foyer del museo dal 28 aprile al 31 ottobre 2022. Presenta non solo le storie (di successo) di eroi del popolo come la campionessa olimpica di pattinaggio su ghiaccio Katarina Witt o il cosmonauta Sigmund Jähn («il primo tedesco nello spazio»), ma anche storie di antieroi che spesso hanno rischiato la carriera e la libertà, come Robert Havemann o Frieda Spitzbarth, che protestarono nel 1964 in una lettera a Walter Ulbricht - primo storico leader della Germania Est - contro la demolizione della Chiesa universitaria di Lipsia.

Loading...
Il museo della Ddr

Il museo è in centro lungo il fiume Sprea, nell’area con più musei di Berlino tra cui il Museo di Pergamo

Un terzo gruppo sono gli «eroi della repubblica», personaggi come il minatore Adolf Hennecke, che nel 1948 superò lo standard di produzione del 387%, o il ciclista da corsa Gustav Adolf “Täve” Schur (due medaglie olimpiche più tre mondiali), serviti da modelli e ideali socialisti per la propaganda di Stato.

La mostra è stata curata da Sören Marotz insieme al direttore scientifico del museo della Ddr, Stefan Wolle.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti