CONTENUTO PUBBLICITARIO

Beliked, la prima realtà italiana che gestisce i social delle aziende B2B

3' di lettura

Nel mare rosso del mercato pubblicitario, c'è anche chi si dirige verso il mare aperto portando aria nuova e idee innovative. Le aziende che salgono a bordo della loro nave varcano nuovi confini, Marco Valentinsig, 34 anni, e Joel Henry, 32, hanno portato il loro brand Beliked a distinguersi notevolmente triplicando il fatturato in soli 3 anni.

I servizi proposti dall'azienda si rivolgono esclusivamente al segmento di mercato B2B, una rivoluzione per chi si occupa di social media, in quanto i professionisti di questo settore operano principalmente sul segmento B2C. Beliked crea strategie omnichannel in parallelo a diversi modelli di business, arrivando a gestire le pagine di realtà come ABS, Fantoni, Calligaris e molte altre.

I fondatori di Beliked sono un esempio interessante di come sia possibile per una piccola impresa con un budget estremamente contenuto lasciare un segno in un settore competitivo come quello pubblicitario. L'intero team dell'azienda lavora in remoto anche da continenti diversi connettendo competenze social e rimanendo sempre aggiornati sulle piattaforme e sulle novità.

In Italia, un numero crescente di aziende B2B comprende l'importanza dei social media, ma ha difficoltà a comunicare e a posizionarsi correttamente sulle principali piattaforme. L'azienda friulana riconosce e accoglie questo gap di mercato perché proviene dal medesimo settore, nel quale ha maturato più di 7 anni di esperienza generando strategie e tecniche di crescita all'avanguardia, orientandole all'espansione di mercato.

Uno dei maggiori ostacoli per diventare imprenditori è la mentalità che molti di noi imparano a scuola e dai lavori tradizionali. Ci viene insegnato ad aspettare che qualcuno in una posizione di autorità, come un insegnante o un capo, ci dica cosa fare. Sia Valentinsig sia Henry hanno scoperto in giovane età di essere perfettamente in grado di capire cosa fare da soli, e lo hanno fatto. Sono entrambi early adopter, si sono laureati in comunicazione e hanno iniziato il percorso lavorativo insieme dando vita al primo ufficio marketing per un noto brand di fascia lusso nel settore interior design.

Dopo diversi anni sono riusciti a portare il brand per cui lavoravano tra le prime posizioni sul mercato, attraverso strategie social all'epoca innovative per il settore arredamento. Quando il lavoro si confonde con la passione e si colleziona un seguito personale notevole, è il momento di dare vita a qualcosa di unico, ed è così che nacque Beliked. Non si tratta di un'agenzia o di una web agency, bensì di una “media company” ovvero un'azienda verticale sui social media con un'inclinazione marcata verso la consulenza.

Un segreto del loro successo è stato realizzare un metodo scalabile e strategico per quanto riguarda la crescita e l'evoluzione dell'immagine digitale aziendale. Valentinsig è il marketer e supervisiona gli aspetti strategici in ottica commerciale, supportando tutte le aree dell'azienda e concentrandosi sulla formazione del team marketing interno. Henry invece è art director, gestisce la parte di content marketing e tutte le collaborazioni con influencer e professionisti/creator, occupandosi principalmente di curare l'aspetto look and feel di ogni strategia.

Il duo ha avviato l'azienda autofinanziandosi e costruendo da zero il portfolio clienti, che si è formato in soli 3 anni con aziende stanche del modello “agenzia pubblicitaria”. I co-fondatori, infatti, si oppongono al sistema delle agency che mira alla quantità, concentrandosi invece sulla qualità e sulla realizzazione di strategie uniche e impostate sul dna delle realtà con le quali collaborano. “Dopo anni di lavoro con agenzie nazionali e internazionali abbiamo capito come lavorano e abbiamo deciso di creare qualcosa di nuovo, di diverso”, afferma Valentinsig. “Non volevamo offrire un servizio uguale per tutti, bensì diversificato a seconda del settore d'appartenenza”.

In poco tempo, noti brand hanno richiesto i servizi di Beliked per crescere, anche rispetto alla concorrenza. Uno degli asset di questa giovane azienda è rappresentato, infatti, dalle tecniche native sviluppate per evolvere l'identità digitale, ma non solo: fondamentale è stato anche il brevetto di una matrice social scalabile, una vera e propria evoluzione da un punto di vista pubblicitario.

L'azienda prende ispirazione dalle strategie digitali dei grossi player sul mercato, riproducendole anche su scala inferiore: “Vogliamo dare a tutte le imprese l'opportunità di crescere grazie ai social media”, afferma Valentinsig. Sebbene si siano ispirati a tecniche utilizzate da brand come Coca Cola, Starbucks o Disney, che hanno un fattore di esclusività perché sono realtà uniche e originali, i fondatori di Beliked si sono resi conto che tali strategie, se rimanipolate, potevano funzionare anche in settori differenti e con ottimi risultati. Durante la pandemia hanno lanciato il primo corso in Italia su Tripadvisor e, attualmente, sono l'unica azienda in Italia a occuparsi di questo social. L'approccio aziendale si basa sul metodo Scram, il quale, unito alle novità dei servizi sopra citati, ne fa una realtà innovativa e all'avanguardia rispetto all'attuale panorama pubblicitario nazionale.


Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti