ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa giornata dei mercati

Le Borse chiudono positive in vista dell'inflazione Usa. Milano ai massimi da due mesi

Secondo un sondaggio della Fed di New York, i consumatori Usa scommettono che il picco sia ormai alle spalle. A Piazza Affari acquisti su Stellantis e Bper, debole Banco Bpm. Petrolio in rialzo, debole il dollaro. Spread a 213 punti

di Paolo Paronetto

La Borsa, gli indici dell'8 agosto 2022

3' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Le Borse europee hanno aperto con il piede giusto una settimana caratterizzata dall'attesa per la pubblicazione del dato sull'inflazione americana, in calendario mercoledì, mentre i consumatori Usa sembrano scommettere sul fatto che il rally dei prezzi possa aver ormai raggiunto il picco. Nel sondaggio di luglio della Federal Reserve di New York, infatti, l'outlook sull'inflazione attesa per i prossimi mesi ha evidenziato un netto calo rispetto al mese precedente. A Piazza Affari, il FTSE MIB ha così terminato la giornata in rialzo dello 0,62%, aggiornando i massimi da inizio giugno, quando i listini continentali erano tracollati in seguito all'annuncio dei primi rialzi dei tassi pianificati dalla Bce. Tra i principali titoli milanesi, Stellantis ha approfittato del miglioramento dei rating da parte delle agenzie internazionali. Bene anche Bper, che continua a beneficiare dell'effetto semestrale e della partnership con Gardant sui crediti deteriorati, mentre Banco Bpm ha risentito dello stop alla speculazione su possibili operazioni di M&A in seguito alle dichiarazioni dell'a.d. Giuseppe Castagna.

Wall Street ha chiuso piatta, con il Dow Jones a +0,09%, lo S&P 500 a -0,12% e il Nasdaq a -0,10%.

Loading...

Sul fronte geopolitico, intanto, dopo la visita a Taiwan della speaker della Camera Usa, Nancy Pelosi, restano alte le tensioni tra Usa e Cina, con Pechino che continua le esercitazioni militari marittime e aree. Per quanto riguarda il nostro Paese, venerdì sera, l’agenzia Moody’s, nel confermare a “Baa3” il rating sul debito sovrano dell'Italia, ha abbassato l’outlook, portandolo da “stabile” a “negativo”. La decisione è stata presa alla luce dei recenti sviluppi della politica interna, con la crisi del governo guidato da Mario Draghi e le elezioni anticipate che si terranno il 25 settembre.

BTp, lo spread si allarga a 214 punti

Sull'obbligazionario, si allarga lo spread BTp/Bund. Il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark e il pari scadenza tedesco si è attestato a 213 punti base dai 206 della vigilia. In aumento il rendimento del BTp decennale benchmark che segna 3,12% dal 3,02% di venerdì.

Banco Bpm debole. Per Castagna no M&A nel 2022

Tornando ai titoli del Ftse Mib, Banco Bpm ha perso quota dopo che in un'intervista dal Corriere della Sera pubblicata sabato, l'a.d. Giuseppe Castagna, di fronte alla domanda «Il risiko bancario si è fermato?», ha replicato: «Ho questa impressione. Rispetto al recente passato, in cui anche Banco Bpm è stata al centro di voci su possibili operazioni, lo scenario internazionale e ora quello italiano mi sembra abbiano messo tutto in stand-by, ma penso che appena la situazione si chiarirà, visto che le banche stanno andando bene, non si potrà prescindere dal ricominciare a parlarne. Difficile però già quest'anno», ha puntualizzato, rimandando ogni possibilità almeno al 2023. Castagna, comunque, ha anche sottolineato che «il prezzo del titolo non esprime ancora il reale valore della banca», dato che «i risultati del lavoro fatto si iniziano a vedere adesso, stiamo completando il percorso».

Bene Stellantis, promossa dalle agenzie di rating

Stellantis, d'altra parte, è premiata dalla agenzie di rating. Dopo Fitch, per il gruppo è arrivata la promozione di Moody's, che ha alzato il rating a lungo termine a Baa2 da Baa3. Contemporaneamente, Moody's ha aggiornato gli altri giudizi a breve termine della società a P-2 da P-3. L'outlook è cambiato a "stabile" da "positivo". «L'aggiornamento del rating riflette i progressi di Stellantis in termini di margini e leva miglioramenti a livelli che soddisfano i nostri criteri per l'aggiornamento», ha indicato l'agenzia Moody's in una nota, aggiungendo che «le prospettive stabili riflettono la forte liquidità dell'azienda e i suoi elevati margini, che dovrebbero essere resilienti al livello richiesto per la categoria di rating Baa2, anche in periodi di crescente difficoltà legate alla disponibilità di componenti del prodotto, materia prima, così come l'inflazione costo dell'energia e un deterioramento del clima dei consumatori».

.

Andamento dello spread Btp / Bund
Loading...


Dollaro in calo, guadagna terreno il petrolio

Sul mercato dei cambi, l'euro guadagna terreno contro il dollaro sulla prospettiva di una Fed meno aggressiva: la moneta unica vale 1,0215 dollari (da 1,0152 venerdì in chiusura). L'euro scambia anche per 137,51 yen (137,46), mentre il rapporto dollaro/yen è a 134,62 (135,35). Per quanto riguarda il petrolio, il contratto consegna ottobre sul Brent sale dell'1,23% a 96,09 dollari al barile e quello scadenza settembre sul Wti dell'1,28% a 90,15 dollari al barile. In calo, infine, il prezzo del gas naturale sulla piattaforma olandese Ttf, che cede il 2,3% a 191,7 euro per megawattora.


Mercati, per saperne di più

I podcast con i dati e le analisi

Cosa sta accadendo alle Borse, qual è stato il fatto chiave del giorno? Appuntamento quotidiano con la redazione Finanza e Risparmio che cura il podcast quotidiano “Market mover”. Ascolta il podcast
Ogni giorno alle 18 puoi avere il punto sulla chiusura delle Borse europee con il podcast automatico creato con AI Anchor

La Borsa oggi in video

La redazione di Radiocor cura ogni giorno - dal lunedì al venerdì - un video con i dati fondamentali della giornata della Borsa di Milano, l’andamento dell’indice, un’analisi dei titoli in maggiore evidenza. Guarda i video

Le notizie per approfondire

Gli approfondimenti delle notizie di Finanza e Risparmio sono l’elemento distintivo di Mercati+, la sezione premium del Sole 24 Ore. Qui per scoprire come funziona e i servizi che offre.
Per gli aggiornamenti dei dati delle Borse ecco la sezione Mercati mentre per le notizie in tempo reale il rullo della sezione di Radiocor .
Infine, ecco la newsletter settimanale Market Mover


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti