tavolo permanente

Confindustria lancia il Gruppo tecnico sport e grandi eventi

Dopo l’aggiudicazione dei Giochi olimpici invernali Milano-Cortina 2026, e a 2 anni dai campionati mondiali di sci alpino che si terranno a Cortina nel 2021, Confindustria istituisce un tavolo permanente il cui coordinamento è stato affidato alla presidente di Confindustria Belluno Dolomiti, Maria Lorraine Berton

di Veronica Riefolo


default onloading pic

2' di lettura

Nasce il Gruppo tecnico sport e grandi eventi di Confindustria. A pochi giorni dall'assegnazione all'Italia dei Giochi olimpici invernali del 2026 a Milano-Cortina, che nel 2021 saranno preceduti dai campionati mondiali di sci alpino, Confindustria istituisce un tavolo permanente il cui coordinamento è stato affidato alla presidente di Confindustria Belluno Dolomiti, Maria Lorraine Berton. «La composizione del tavolo - specifica la presidente - sarà definita nelle prossime settimane in accordo con la vice presidente Antonella Mansi e la direzione organizzativa. Sono convinta che dovremo trovare il giusto equilibrio tra competenze e rappresentanza territoriale. I Grandi eventi hanno successo se si dialoga con i territori e i diversi stakeholder».

Associazioni e imprese assieme per le infrastrutture

Attraverso il Gruppo tecnico, a cui parteciperanno i rappresentanti delle Associazioni e delle imprese maggiormente coinvolte, Confindustria è pronta ad assicurare la massima collaborazione per accompagnare e sostenere la preparazione dei grandi appuntamenti e contribuire al successo delle manifestazioni in programma. «Ogni ragionamento - continua Maria Lorraine Berton - dovrà tenere in considerazione l'urgenza di infrastrutture materiali e immateriali di questo Paese. Qui dovremo stimolare la politica - a tutti i livelli istituzionali - a fare di più, in fretta e meglio. In questo, le Olimpiadi e gli appuntamenti mondiali, come Cortina 2021, impongono la necessità di darsi un cronoprogramma».

La capacità progettuale del sistema imprenditoriale

Il sistema imprenditoriale, con la capacità progettuale, le sinergie e i contributi di idee che può garantire, è pronto a cogliere tutte le opportunità per accrescere la reputazione, l'attrattività e la credibilità dell'Italia, fattori di grande rilevanza per il successo del tessuto economico

e produttivo del Paese. «Soltanto grazie ai grandi eventi e agli appuntamenti sportivi di livello internazionale - aggiunge Maria Lorraine Berton - possiamo comunicare adeguatamente la bellezza di questo Paese, rilanciando non soltanto il turismo e i servizi collegati ma anche il nostro Made in Italy e le sue tante eccellenze» .

Il Gruppo tecnico di Confindustria si candida quindi a essere regista nel coordinamento di analisi e proposte per ottimizzare ogni potenziale occasione di crescita, con un'attenzione particolare ai territori e ai settori più coinvolti. «Da presidente di Confindustria Belluno Dolomiti e coordinatrice del tavolo per la montagna - conclude Maria Lorraine Berton - porrò anche il tema delle aree montane e più periferiche. Possiamo pensare a una crescita sostenibile e inclusiva soltanto se nessun territorio rimane indietro».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...