Tecnologia

Cybersecurity, TT Tecnosistemi rileva HM: si chiamerà A-76

Il gruppo pratese fondato da Riccardo Bruschi allarga il business alla sicurezza digitale attraverso l’acquisizione

Il gruppo pratese TT Tecnosistemi rileva HM, azienda attiva nel segmento cybersecurity

2' di lettura

L’azienda tecnologica TT Tecnosistemi comunica di aver completato nelle ultime ore l’acquisizione della società di cybersecurity HM, il cui nome sarà modificato in A – 76. L’operazione rientra nel piano industriale quinquennale di Tecnosistemi che, attraverso una serie di azioni di espansione e acquisizioni, mira a diventare B-corp (Benefit corporation) entro il 2022.  Tecnosistemi, azienda con sede a Prato, dà lavoro a 160 dipendenti e ha chiuso il 2020 con 45 milioni di ricavi e un Ebitda del 7,2%. Dato, quest’ultimo, in crescita di tre punti percentuali rispetto al 2018.

Il piano industriale quinquennale di Tecnosistemi prevede la crescita, non solo per linee interne, ma anche per linee esterne, attraverso l’acquisizione di aziende «di valore e di valori», in particolar modo orientate all’eco-sostenibilità. Oltre a cloud, infrastrutture, managment services, office operations e innovazione digitale, l’azienda pratese va a occupare anche il segmento della cybersecurity, giudicato affine alle altre linee di business: mettere in sicurezza il dato, infatti, significa mettere in sicurezza brevetti, brand e produzione. L’acquisizione di HM è la prima del 2021, annualità nella quale è stata creata una figura specifica di manager con delega a merger & acquisition, nella persona di Matteo Zanotti.

Loading...

«Si tratta per noi di un passaggio importante», commenta Riccardo Bruschi, fondatore e ad di Tt Tecnosistemi. «Abbiamo cercato di caricare di simbologia il nome della nuova società acquisita. ‘”A – 76” infatti è la denominazione dell’Iceberg più grande del mondo, che lo scorso maggio si è staccato da una piattaforma di ghiaccio in Antardide. Nella nostra visione questa è la metafora  che si collega ai concetti di consapevolezza del rischio, alla volontà di affidare a competenze certificate per la gestione e la tutela dei dati dei nostri partner: le  loro informazioni aziendali e il valore del proprio brand sono le nostre priorità».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti