auto

Dieselgate, ministro tedesco: 24.000 richiami per Audi

EPA/MIKE NELSON

1' di lettura

Audi ha utilizzato un software illegale sulle emissioni. Lo ha detto a Berlino il ministro dei Trasporti tedesco, Alexander Dobrindt, secondo il quale il
costruttore dovrà richiamare 24.000 auto.

Le anomalie riguardano i modelli A8 e A7 con motori diesel V6 e V8, ha
affermato il ministro, costruiti tra il 2009 e il 2013.

Loading...

Dobrindt ha spiegato di averne discusso con Matthias Mueller, numero uno
di Volkswagen, la casa-madre di Audi. Lo scorso anno il dieselgate è costato ad Audi 1,86 miliardi di euro.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti