ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùProva

Dinamismo formato plug-in per la Tonale

La versione ibrida ricaricabile offre doti da vera Alfa Romeo con 80 km di range in EV

di Massimo Mambretti

Formato flotta. Tonale Hybrid Q4 è una proposta anche per il mercato delle noleggio lungo termine

2' di lettura

Manifesto strategico e tecnologico del Biscione, la Tonale Plug-In Hybrid Q4 apre l’era in cui in casa Alfa Romeo sostenibilità e sportività avanzeranno a braccetto . Infatti, il brand presenterà il primo modello full-electric nel 2024 e avrà una gamma completamente a emissioni zero nel 2027.

In vendita a prezzi che partono da 51.600 euro e proposta intrigante anche per il mondo flotte, la Tonale alla spina si presenta con un outfit in cui solo pochi dettagli la distinguono dalle altre versioni, in particolare lo sportello sul parafango posteriore sinistro che cela la presa per la ricarica. Sotto alle vesti ci sono, però, tante  tecnologie specifiche che mettono d’accordo sostenibilità con dinamismo e divertimento della guida.

Loading...

Si tratta del powertrain con 280 cv formato da un motore turbo a benzina di 1,3 litri con 180 cv e da un’unità elettrica posteriore con 122 cv , della batteria da 15,5 kWh per un’autonomia di circa 80 km, delle logiche di gestione della trazione integrale elettrica assieme ad altre soluzioni, che spaziano dalla ripartizione del peso alla rimappatura delle configurazioni vettura rispetto a quelle delle altre Tonale sino agli ammortizzatori a doppia valvola. Il corredo toglie di mezzo il sospetto che questa Tonale sia semplicemente una versione potenziata delle versioni top di gamma delle Jeep Compass 4xe, a dispetto del fatto che si basi sulla stessa architettura e utilizzi il medesimo layout della parte elettrica. A quest’ultima sono dedicate anche le modalità che supportano la marcia a emissioni zero come il veleggio, la funzione che in discesa attesta la velocità a 50 km all’ora ma che si può variare accelerando o frenando, oltre a quelle on demand che incrementano il recupero di energia nei rallentamenti e che permettono di conservare o incrementare la carica della batteria.

Su strada, la Tonale Q4 si rivela una vera Alfa Romeo: è dinamica e garantisce una guida istintiva e, all’occorrenza, divertente in barba anche alla massa, che supera i 1.800 kg. Il comportamento abbina affidabilità con una marcata agilità grazie anche al baricentro basso, suscitando un feeling molto diretto anche nel susseguirsi di curve dove la rapida ripartizione della motricità si fa ben valere. Le configurazioni vettura offrono la possibilità di guidare un suv con tre anime differenti. Infatti, la Dynamic massimizza le performance tanto da permettere alla Q4 di raggiungere i 100 orari in 6”2, la Natural innesta la modalità ibrida sempre a trazione integrale, mentre l’Advance Efficiency attiva la marcia in modalità elettrica sotto la spinta del solo motore posteriore (velocità max 135 all’ora). In ogni caso, il rendimento del powertrain è sempre lineare grazie al cambio a doppia frizione sei marce, veloce e consono al driving mode e allo stile di guida. La verve è supportata anche dalla coppia istantanea del motore elettrico.

Tra i tanti sistemi spiccano e-Save, sotto alla leva del cambio con cui si attiva il mantenimento o la ricarica della batteria in marcia e le schermate dedicate alla rete elettrica nei display della strumentazione e dell’infotainment (che pur basato su Android Automotive impiega software di navigazione TomTom, anziché le mappe di Google). Infine, va detto che l’ibridizzazione riduce la capacità del bagagliaio che si attesta ora a 385 litri.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti