Prodotti

Dyson V15 Detect, l'aspirapolvere col laser che ci fa scoprire dov'è lo sporco

Abbiamo provato per qualche giorno questo modello, in commercio da oggi in Italia. Ecco cosa ne pensiamo.

di Biagio Simonetta

3' di lettura

Avete mai provato a passare l'aspirapolvere al buio? Probabilmente no. E magari non lo farete mai. Ma con in mano il nuovo Dyson V15 Detect la tentazione è altissima. Non fosse altro che lasciarsi trasportare da quel laser verde posizionato sulla spazzola che irradia il pavimento quasi fosse una telecamera a infrarossi.
Abbiamo provato per qualche giorno questo modello, in commercio da oggi in Italia. C'era molta curiosità, perché all'arrivo sul mercato americano, il Dyson V15 Detect aveva conquistato la critica. E le nostre aspettativa non sono state disattese. L'aspirazione è il marco di fabbrica: fluida, potente e precisa, grazie al motore Dyson Hyperdymium che genera fino a 240 air watt di aspirazione. Ma è tutto il mix della tecnologia che ci ha colpiti.
Sono almeno tre gli aspetti da sottolineare: il rilevamento laser della polvere, il rilevamento acustico e la nuova spazzola anti-groviglio. Vediamo di che si tratta.

Il laser sulla spazzola

Dyson ha progettato una tecnologia laser per il rilevamento della polvere. Il sistema – al quale ci siamo approcciati con una certa diffidenza - rivela le particelle che normalmente non sono visibili a occhio nudo con un laser precisamente angolato integrato nella spazzola. Ed fa veramente specie vedere cumuli di polvere che, ad occhio nudo, non avevamo visto.L'idea è nata quando un ingegnere Dyson ha notato che le particelle sospese nell'aria presenti in casa brillavano al sole. È partita, quindi, la fase di ricerca per capire come applicare questo fenomeno alla polvere fine invisibile a occhio nudo presente nelle nostre case. Il team ha condotto degli esperimenti in laboratorio con i laser per verificare come avrebbero potuto ottenere questo risultato ed è così che è nata questa nuova soluzione.Gli ingegneri Dyson hanno integrato un laser a diodo verde - scelto per la sua capacità di creare il miglior contrasto - nella spazzola Slim Fluffy, posizionandolo precisamente a un angolo di 1,5 gradi a 7,3mm da terra. Veramente una bella innovazione.

Loading...

Il sensore piezoelettrico

Con il modello V15, gli ingegneri Dyson si sono impegnati a sviluppare una tecnologia che permette all'utente di misurare la polvere individuata e visualizzare i risultati sul display LCD per una prova scientifica in tempo reale di una pulizia accurata. Come funziona? Un sensore piezoelettrico è stato integrato nell'aspirapolvere. I filamenti in fibra di carbonio nella spazzola raccolgono le particelle microscopiche che vengono misurate e contate fino a 15.000 volte al secondo. La polvere entra nell'aspirapolvere e colpisce il sensore piezoelettrico all'ingresso del contenitore e le lievi vibrazioni vengono convertite in segnali elettrici. Le dimensioni e la quantità di polvere vengono mostrate sul display LCD integrato, così che l'utente possa sapere quanta polvere ha rimosso l'aspirapolvere e conoscere le diverse dimensioni delle particelle aspirare. Il piccolo display, di fatto, diventa simile un quadro esaustivo di cosa stiamo aspirando, coi numeri che crescono in tempo reale. Ma c'è di più: l'aspirapolvere è progettato per aumentare automaticamente la potenza di aspirazione quando si imbatte in una quantità maggiore di polvere. Questo avviene in modalità automatica, quando il sensore piezoelettrico individua alte concentrazioni di polvere, la potenza di aspirazione reattiva si attiva per aumentare automaticamente la potenza. Quando il livello di polvere si normalizza, la potenza di aspirazione torna al suo livello precedente.

Basta capelli aggrovigliati

Infine, le nuove spazzole anti-groviglio. Quelli di Dyson hanno lavorato anche per risolvere il problema della rimozione dei capelli dalla spazzola dell'aspirapolvere. È una sfida comune a molti aspirapolvere, così la casa britannica ha sviluppato un nuovo rullo conico anti-groviglio che tramite un movimento a spirale raccoglie i capelli dentro al contenitore, per prevenire l'aggrovigliamento degli stessi intorno al rullo. Progettata per i capelli e per i peli degli animali domestici, i nostri ingegneri hanno meticolosamente sviluppato l'angolazione precisa delle setole del dispositivo, per garantire che la forza di rilascio non aggrovigli i capelli. La spazzola è stata testata su diverse tipologie di capello.“Come ingegneri abbiamo il compito di risolvere i problemi quotidiani e gli ultimi 12 mesi hanno creato un sacco di nuovi problemi, perché passiamo più tempo in spazi chiusi” ci ha detto James Dyson, Chief Engineer e Founder dell'omonima azienda. “Tutti puliamo con maggiore frequenza, cercando di rimuovere la polvere di troppo, con il desiderio di vivere serenamente in una casa davvero pulita. Pensiamo che il solo rilevamento della polvere non sia abbastanza, quindi rimuoviamo, misuriamo e classifichiamo meticolosamente le particelle 15.000 volte al secondo tramite un sensore piezoelettrico che converte le vibrazioni in segnali elettrici, mostrando con precisione sul display LCD, posizionato nella parte posteriore dell'aspirapolvere, le dimensioni e il numero di particelle aspirate».L'aspirapolvere Dyson V15 Detect è in commercio da oggi al prezzo di 699 euro.


Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti