AROMATERAPIA

E se trovare il profumo giusto fosse come indossare una poesia?

Per chi si è divertito con la serie tv Emily in Paris, vale la pena di esplorare una delle migliori selezioni di fragranze di maison centenarie.

di Lisa Corva

default onloading pic
Lily Collins nel serial tv più guardato di quest'autunno, Emily in Paris.

Per chi si è divertito con la serie tv Emily in Paris, vale la pena di esplorare una delle migliori selezioni di fragranze di maison centenarie.


2' di lettura

L'interno del negozio a Milano, in corso Magenta 22.

“It's like wearing poetry”, è come indossare una poesia, dice Emily in Paris del profumo che sta provando: è Lily Collins nel serial tv più guardato di quest'autunno, giovane ragazza americana, appassionata di social media, che si trasferisce a Parigi e comincia a lavorare nel mondo del lusso. Chissà cosa direbbe entrando da Pérfume by Calé a Milano, un negozio pieno di poesie da indossare. Ce lo racconta con orgoglio, e sensibilità olfattiva, Silvio Levi, che fra i profumi è cresciuto: «Calé nasce come compagnia di distribuzione di fragranze nel 1955. Un'idea di mio nonno, intestata alle due figlie che già se ne occupavano: per essere sicuro che potessero essere sempre indipendenti, senza dover mai chiedere nulla ai mariti».

Opere esposte nello store in occasione della mostra “Gli Essenziali”, un'esposizione dei ceramisti Andrea Salvatori e POL, a cura di Irene Biolchini, durante la Milano Re-Design City.

Da allora Calé è cresciuta, e di una delle maison su cui più punta, Creed, Silvio Levi ha aperto anche un negozio monomarca. Anzi, due: dopo Milano, da qualche settimana è presente anche a Roma (da 218 euro per i profumi da uomo da 100 ml, come Original Vetiver, fino a 270 euro per Viking). «Festeggiamo i dieci anni di Aventus di Creed con un flacone celebrativo (256 euro). Un successo, oserei dire, planetario», afferma Levi. «Forse per il contrasto ben riuscito tra le note fruttate, di ananas, e quelle più legnose. Aventus è nato come fragranza da uomo, ma è stato scelto e amato anche dalle donne. È la dimostrazione della forza di una maison come Creed, fondata a Londra nel 1760: la capacità di innovazione continua».

Loading...

Un'altra opera esposta nello store in occasione della mostra “Gli Essenziali”.

Come del resto Floris, un altro storico brand presente in negozio, creato nel 1730 (eau de toilette da 100 ml, 112 euro; eau de parfum della Private Collection, da 155 euro Jermyn Street a 208 euro Honey Oud). È difficile scegliere, ma ci può raccontare un profumo che la appassiona particolarmente in questo momento? «Le faccio un nome: Christophe Laudamiel. Un naso geniale, che per Humiecki & Graef ha firmato Blask (184 euro), con foglie di alloro e vino rosso; Askew, di cui mi piace anche il nome, perché indica ciò che può scatenare rabbia, con vetiver e note tabaccate; e soprattutto Eau Radieuse (da 184 a 300 euro). Una sfida lanciata da Humiecki & Graef, la cui sede è a Colonia, a Laudamiel: reinventare la classica acqua di colonia, appunto. Lui ci ha messo anche della banana, anzi bucce di banana verde».

Il negozio monomarca Creed inaugurato a Roma, in via del Babuino 179/A, lo scorso oobre, in occasione della Festa del Cinema.

Da Calé non ci sono solo profumi, ma anche i cosmetici innovativi Bakel, come le creme per le mani, il corpo e il viso (da 44 a 145 euro). «Conosco bene la creatrice, Raffaella Gregoris, chimica come me, di cui mi piace la forza e la lucidità. Una bella storia di imprenditoria al femminile in Italia». Uscendo dal negozio, si trova un luogo del cuore della sua Milano. «La chiesa di San Maurizio, sempre in corso Magenta, con gli affreschi cinquecenteschi di Bernardino Luini, e i concerti di musica classica che aiuto a organizzare».

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti