in attesa del salone

Four Seasons ospita Nest, bar e lounge di design

Chiara Andreatti ha ideato lo spazio selezionando ogni pezzo di design per creare un salotto colorato e accogliente

di Paola Dezza

default onloading pic
(Imagoeconomica)

Chiara Andreatti ha ideato lo spazio selezionando ogni pezzo di design per creare un salotto colorato e accogliente


2' di lettura

È un primo tassello in vista del Salone del Mobile e al tempo stesso un tributo alla “Capitale Mondiale del Design”. Apre al Four Seasons Hotel Nest, design pop-up bar & lounge che riflette il mondo della creatività. Si tratta di uno spazio intimo, a disposizione della città fino a metà maggio, curato dall’agenzia creativa Mr. Lawrence.
La progettista Chiara Andreatti ha ideato e creato lo spazio selezionando ogni pezzo di design.

Una serie di aree accoglienti, illuminate da luci soffuse e divise da pareti verdi di piante rigogliose sono l’ambiente ideale per un drink scelto dalla lista di cocktail studiata appositamente da Luca Angeli, bar manager dell’hotel.
La Sala Camino del Four Seasons di Milano - dove nel XV secolo si trovava la Chiesa dove pregavano le Monache che vivevano nel convento - diventa così un salotto contemporaneo e internazionale con poltrone in legno rivestite in vivaci colori accesi, il tavolo Bulè nero scolpito monolitico, circondato da delicati sgabelli, tavoli bassi in raso con piani in ottone e acciaio.

«Milano sta vivendo un vero e proprio Rinascimento. Traduzione contemporanea del concetto di creatività, il design costituisce oggi un elemento competitivo fondamentale per la città. Abbiamo creato Nest con l’intenzione di celebrare questo ricco patrimonio di Milano e per consentire ai nostri ospiti internazionali di scoprire e respirare design fin dal primo momento in cui entrano in questa magnifica venue, nel cuore della città», dice Andrea Obertello, direttrice del Four Seasons Hotel Milano.

Ogni scelta di Chiara Andreatti celebra il savoir-faire artigianale. «Per me è essenziale che si riesca a percepire un giusto connubio fra artigianato e realtà industriale. Quando si riesce a concretizzare il “dettaglio” artigianale nella realtà industriale il prodotto diventa vero e unico» spiega.

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati