AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùOltre 75 euro/MWh

Gas, nuova impennata: l’offerta dalla Russia si riduce ancora

Gazprom ha prenotato capacità ridotte sui gasdotti a ottobre. La Norvegia in compenso ha deciso di aumentare la produzione, ma difficilmente basterà

di Sissi Bellomo

Clima, Onu avverte: azioni immediate o conseguenze catastrofiche

3' di lettura

La Russia non ci fornirà più gas con l’arrivo dell’autunno. Al contrario. I flussi via gasdotto diventeranno ancora più scarsi a ottobre, quando in Europa inizierà l’anno termico e si accenderanno i termosifoni. In due diverse aste che si sono tenute lunedì 20 Gazprom ha prenotato capacità di trasporto in misura addirittura inferiore al temuto: appena un terzo rispetto alla disponibilità per l’accesso via Germania e – come accade ormai da mesi – zero assoluto, al di là dei volumi “obbligati”, sulla...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti