riservato ai giovani

I big delle calzature di San Mauro Pascoli a caccia di giovani creativi con “Un talento per la scarpa”

Il concorso internazionale promosso da Sammauroindustria celebra il ventennale. Fino ad ora ha coinvolto quasi 3.500 aspiranti stilisti provenienti da Europa, Asia e America

di Natascia Ronchetti


default onloading pic

2' di lettura

San Mauro Pascoli (Forlì-Cesena) – Provenienti da quasi tutto il mondo, fino a ora sono stati quasi 3.500 i giovani stilisti che nel corso degli anni hanno cercato l’affermazione in uno dei distretti della moda calzaturiera più importanti d'Europa, quello di San Mauro Pascoli.

Ora il cluster romagnolo si prepara a incoronare nuovi talenti, creativi capaci di proporre idee ancorate a una storica tradizione manifatturiera e contemporaneamente proiettate verso l’innovazione. “Passato, presente, futuro” è infatti il tema della nuova edizione di “Un talento per la scarpa”, il concorso internazionale promosso da Sammauroindustria, l'associazione che raggruppa le principali aziende del distretto: Casadei, Gianvito Rossi, Giuseppe Zanotti, Pollini, Sergio Rossi.

Appuntamento speciale, visto che il concorso, riservato ai giovani nati dopo il 31 dicembre 1988 (ma senza limiti di età per tutti coloro che sono iscritti alle scuole di design o d'arte), festeggia il proprio ventennale.

Imprese a caccia di creatività
Un'occasione per le imprese – in tutto sono 246, comprese quelle della filiera, insediate tra San Mauro, Gatteo e Savignano – per andare a caccia di nuovi promettenti stilisti da inserire stabilmente negli uffici stile, come già avvenuto per la maggior parte dei vincitori delle precedenti edizioni. I giovani, con il nuovo bando, sono invitati a realizzare bozzetti, ricerche stilistiche, prototipi e collage di immagini sul tema proposto, che vuole essere anche un omaggio al traguardo raggiunto.

Un’iniziativa dal respiro globale: fino ad ora ha coinvolto creativi provenienti da tre continenti (Europa, Asia, America). La partecipazione al concorso è gratuita. In palio, un premio di tremila euro, un periodo formativo nella scuola internazionale di calzature Cercal (il centro di formazione al servizio delle imprese del distretto) e uno stage di sei mesi in una delle aziende associate a Sammauroindustria.

Le opportunità per i vincitori
La giuria che vaglierà i lavori è costituita da rappresentanti delle stesse imprese insieme a un formatore del Cercal. I primi dieci classificati saranno segnalati alle stesse imprese del distretto, che oggi costituisce il 7% del sistema manifatturiero della provincia di Forlì-Cesena. Una potenza del settore moda, posizionata su una fascia alta di mercato, con una forte vocazione alle esportazioni, che generano circa l'80% del fatturato. Le domande per partecipare al concorso devono essere presentate al Cercal entro il 28 febbraio del 2020.

Per approfondire:

Tutti assunti gli allievi della Shoes Academy di San Mauro Pascoli

Nelle scarpe di lusso spazio agli artigiani 4.0

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...