ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMedia e finanza

Il mercato nero di abbonamenti spaventa i big dello streaming

Tra i sistemi di fruizione illegale dei contenuti avanza anche il traffico di account, che sfrutta le visioni multiple garantite dagli operatori

di Andrea Biondi e Biagio Simonetta

Tecnologia e nuova normalità post pandemia: niente è come prima

4' di lettura

Un mercato parallelo ricco di insidie, dove il rischio frode tocca percentuali altissime. La mania di avere abbonamenti illegali alle Pay tv e alle varie piattaforme di contenuti audiovisivi esiste ed esplode su certe chat Telegram, ma anche su alcuni siti di e-commerce molto noti che evidentemente fanno poco per contrastare l’illegalità.

Le inserzioni che si trovano online sono centinaia e promettono accesso alle piattaforme a prezzi irrisori: fino a 2,5 euro al mese. E con una pirateria audiovisiva...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti