ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùL’inflazione nel carrello

L’allarme dei panettieri: il prezzo del pane arriverà a 6 euro

Dopo l’annuncio del latte a 2 euro al litro, continua la corsa dei prezzi dei beni alla base del paniere dei consumi

di Micaela Cappellini

(Sergey Ryzhov - stock.adobe.com)

1' di lettura

A causa del caro-energia il pane rischia di raggiungere i 6 euro al chilo. A lanciare l’allarme è il presidente di Unipan, l’Unione dei panificatori della Campania di Confcommercio, Mimmo Filosa: «Con bollette quintuplicate che rendono insostenibili i costi di gestione, le aziende si trovano di fronte all’alternativa di aumentare il prezzo del pane fino a 5-6 euro al chilo, oppure cessare l’attività», ha detto intervenendo alla riunione della commissione Agricoltura della Regione Campania.

L’allarme lanciato a Napoli fa il paio con le stime sul prezzo del latte rese note a fine agosto da Granarolo e Lactalis in un comunicato congiunto: in assenza di interventi pubblici, sostengono i due colossi del comparto caseario, il prezzo del latte potrebbe questo autunno superare facilmente i 2 euro al litro.

Loading...

Il caro prezzi sta già tagliando gli acquisti alimentari degli italiani: secondo un’analisi della Coldiretti sui primi sette mesi del 2022 i consumatori hanno già diminuito la spesa alimentare del 3,2%. Eppure, nonostante questa stretta al cordone della borsa, il risultato è stato comunque un aumento della spesa del 3,6% a causa dell’inflazione. Gli unici beni ad aumentare riguardano il cibo low cost, con i discount alimentari che fanno segnare nei primi sette mesi un balzo del + 9,6% nelle vendite in valore, il più elevato nel dettaglio.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti