ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùSerie Tv

La gola maldestra del Watergate

Gaslit. La serie è incentrata su Martha Mitchell, moglie del procuratore generale degli Stati Uniti sotto Nixon. La donna chiacchierava troppo e da lei partì la prima soffiata sul celebre scandalo. Eccellenti gli interpreti: Julia Roberts e Sean Penn

di Gianluigi Rossini

Julia Roberts interpreta Martha Mitchell

2' di lettura

Martha Mitchell era la moglie del Procuratore Generale degli Stati Uniti nel Governo di Richard Nixon. Donna del Sud dal carattere deciso, attirava spesso l’attenzione su di sé e parlava molto con i giornalisti, a volte perfino contraddicendo il Presidente, il che causava spesso profondi imbarazzi a suo marito e forti malcontenti nel Partito Repubblicano. Da lei partì la prima soffiata dello scandalo Watergate, eppure la sua storia restò solo un elemento secondario di tutta quella vicenda.

Adattamento del podcast di grande successo Slow Burn, Gaslit (su Starzplay) racconta il Watergate proprio a partire da Martha e suo marito, interpretati da Julia Roberts e Sean Penn, la prima incoronata da elaborate acconciature verticali, il secondo quasi irriconoscibile sotto tre strati di doppio mento.

Loading...

Tra il trucco eccessivo e i vestiti d’epoca sembra un po’ di essere a una festa in maschera, ma la cosa funziona perché Gaslit è almeno per metà una sorta di black comedy, e mette in primo piano la grottesca incompetenza della banda dei brocchi che avrebbe dovuto entrare segretamente nel quartier generale del Partito Democratico per piazzare delle microspie, ma ha invece accumulato talmente tanti errori da innescare la reazione a catena che fece cadere Nixon. Si ride spesso, soprattutto grazie alla ridicolaggine machista del personaggio di G. Gordon Liddy, interpretato da un magnifico Shea Whigham (che aveva già lavorato con Roberts nella prima stagione di Homecoming).

L’altra metà del racconto, quella che ha Martha per protagonista, è invece decisamente più tragica: la donna fu sequestrata dalle sue stesse guardie del corpo, tenuta in ostaggio e infine le fu iniettato a forza un tranquillante, per timore che potesse rivelare qualcosa alla stampa. Quando provò a raccontarlo in giro non fu creduta, e la sua psiche ne soffrì moltissimo.

Curata alla perfezione nella ricostruzione storica, girata con sobria raffinatezza, popolata di un cast di altissimo livello, Gaslit è hollywoodiana fino al midollo, e sa essere divertente e appassionante pur tra i molti difetti.

Gaslit
Robbie Pickering
Starzplay

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti