primi risultati dell’esame

Maturità: il 62% degli studenti ha preso più di 70, in Campania e Puglia record di «100 e lode»

Il Miur: in aumento i diplomati con lode, cresce la percentuale di chi prende un voto tra 91 e 99. Voti più alti al Sud e nei licei

di Al.Tr.


Maturità: ecco i voti dei politici da Conte a Di Maio

2' di lettura

Il 61,7% dei candidati ha preso un voto superiore a 70/100, contro il 64,5% nel 2018. Giù i 60, in aumento le lodi - con record in Campania, Puglia e Sicilia - (ma non i 100 “puri”) e i voti nella fascia 61-70. Voti più alti ai licei, con il Classico sempre saldamente in vetta.

Sono i primi risultati dell’esame di maturità 2019 appena pubblicati dal Miur, che segnala un aumento dei diplomati con 100 e lode: sono l’1,6%, l'anno scorso erano l’1,3%. Dati confortanti, se si pensa che i ragazzi si sono trovati quest’anno ad affrontare un esame con molte novità - dalla “doppia prova” di greco e latino all’orale con argomenti sorteggiati da tre buste - che hanno aumentato un po’ la “paura” dell’esame.

LEGGI ANCHE / Scuola, arriva maxi concorso per 24mila cattedre

La mappa dei voti
Quest'anno, dice il Miur, è stato ammesso all'esame il 96,1% dei candidati scrutinati (nel 2018 era stato il 96%). I diplomati finali sono il 99,7%, erano il 99,6% nel 2018. Se le lodi aumentano - sottolinea il ministero - i diplomati con il 100 'secco' sono in leggero calo: sono il 5,6%, nel 2018 erano il 5,7%. Cresce la percentuale dei ragazzi con voto compreso tra 91 e 99, dal 9% al 9,8%. Diminuiscono sensibilmente i voti nella fascia 81-90, dal 19,6% al 16%; calano leggermente i 71-80, dal 28,9% al 28,7%. In aumento i punteggi al di sotto del 70, il 38,3% rispetto al 35,5% del 2018. I 61-70 sono il 31,4% (erano il 27,7% nel 2018). I 60 scendono dal 7,8% al 6,9%.

GUARDA IL VIDEO: Maturità: ecco i voti dei politici da Conte a Di Maio

Record di “100 e lode” al Sud
Complessivamente, fa sapere il Miur, i 100 e lode sono 7.365 in termini assoluti. La regione con il più alto numero assoluto di diplomati con lode è la Campania (1.287), seguita da Puglia (1.225) e Sicilia (817). Guardando al rapporto percentuale tra diplomati con lode e diplomati totali, la percentuale più alta viene registrata in Puglia (3,4%), seguita da Calabria (2,6%) e Umbria (2,4%) (in allegato la tabella completa).

PER SAPERNE DI PIU’: TUTTI GLI APPROFONDIMENTI DI SCUOLA24

Voti più alti ai licei
Nei licei le votazioni si confermano mediamente più alte: il 2,5% dei ragazzi ha conseguito la lode, il 7,7% ha avuto 100, il 12,3% tra 91 e 99, il 18,5% tra 81 e 90, il 29,2% tra 71 e 80. Tra i licei, è il Classico a primeggiare nei risultati al di sopra della fascia tra 80 e 100.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...