ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLuxury

Mercedes AMG One, avviata la produzione della hypercar da 2.2 milioni di euro

Le sole 275 unità previste sono prodotte a Coventry e collaudate a Brixworth nel Regno Unito, mentre il ritiro delle vetture è ad Affalterbach in Germana presso la sede di AMG

di Corrado Canali

2' di lettura

Mercedes ha avviato la produzione dell'hypercar Amg-One con le prime consegne delle vetture finali che inizieranno entro fine anno. Ciascuna delle 275 unità previste di AMG One è, infatti, assemblato a mano in 16 stazioni. Ogni vettura prende vita in una struttura speciale a Coventry, nel Regno Unito. Il lavoro inizia con la monoscocca in fibra di carbonio e la fabbricazione della pelle esterna dell’hypercar. Gli specialisti di Mercedes si assicureranno che ogni pannello sia realizzato al meglio e che la trama della fibra di carbonio sia perfettamente riuscita. Del resto la vettura costa la bellezza di oltre 2.2 milioni di euro.

Il V6 turbo di 1.600 cc è abbinato a 4 unità elettriche

Una volta che tutto risulta conforme agli standard meticolosi del marchio tedesco, i pannelli esterni vengono smontati e dipinti a mano sulla base delle richieste di ciascun acquirente. Mercedes assembla quindi la carrozzeria bianca abbinata all’avanzato propulsore ibrido derivato dalla Formula Uno. I propulsori completi del V6 turbo di 1.600 cc a benzina e dei quattro motori elettrici aggiuntivi sono testati su banchi di prova nello stabilimento Mercedes-AMG High Performance Powertrains di Brixworth, lo stesso sito produttivo delle unità di F 1.

Loading...

Assemblata, prodotta e naturalmente testata prima dell’ok finale

Una volta che ogni Mercedes AMG One esce dalla linea di produzione, la casa automobilistica verifica tutte le modalità di guida su uno specifico banco prova, prima di sottoporre ogni modello anche a un test di rumore, di vibrazione e durata. Viene inoltre eseguito un test di pioggia monsonica prima che l’auto venga trasportata in una cabina attrezzata per un’ispezione visiva finale a cui si aggiungono importanti test di funzionalità tecnica. Ogni vettura è poi messa alla prova in un test di guida da un collaudatore di AMG da l’ok finale a ciascuna unità prodotta.

Il ritiro della AMG One avviene in Germania

L’hypercar verrà poi trasportata alla sede Mercedes-AMG di Affalterbach, in Germania, dove avviene la consegna al cliente.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti