giochi olimpici invernali

Milano-Cortina 2026 presente a Sanremo per scegliere il logo dei giochi olimpici

Sul palco dell'Ariston Alberto Tomba e Federica Pellegrini presenteranno i loghi dei Giochi invernali. Per 2 settimane si potrà votare sul sito ufficiale e su App

di Marcello Frisone

Sanremo, Ibrahimovic: noi atleti uniamo mondo, la politica divide

2' di lettura

Anche Sanremo tifa per le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026. Durante la serata finale del Festival della canzone italiana di sabato 6 marzo verrà infatti lanciata la “gara” per scegliere il logo (tra i 2 presentati in diretta tv) che diventerà l'emblema dei giochi invernali. Oltre ad Amadeus, il “via” sarà dato da Federica Pellegrini e Alberto Tomba: sarà il voto popolare a decidere. Chi lo vorrà , infatti, avrà 2 settimane di tempo per esprimere la propria preferenza sul sito ufficiale e sulla App di Milano-Cortina 2026. Il risultato sarà poi annunciato durante una puntata speciale dei “Soliti Ignoti” su Rai1 che coinvolgerà anche le prime personalità dello sport, dello spettacolo e della società civile chiamate a rappresentare i Giochi come Ambassador.

Gli sportivi a Sanremo

Oltre a Zlatan Ibrahimovic ospite fisso, tra gli sportivi si attendono Sinisa Mihajlovic (allenatore del Bologna calcio) e il marciatore azzurro Alex Schwazer, di recente riabilitato dal giudice che ha archiviato le accuse penali a suo carico per la positività ai controlli antidoping del 2016. Ma anche in passato molti sono stati gli atleti presenti a Sanremo (da Mancini, a Del Piero, tanto per citarne alcuni) e per Alberto Tomba è una “prima” volta soltanto dal vivo. Infatti, non è mai salito sul palco del Festival ma in realtà ci arrivò “via etere” sciando nella celebre finalissima del 1988.
Gabriella Carlucci e Miguel Bosè conduce l'edizione che vede trionfare “Perdere l'Amore” di Massimo Ranieri. In quelle stesse ore, il 21enne astro nascente dello sci italiano punta all'oro Olimpico nello slalom speciale di Calgary. Per vincere, deve recuperare i 73 centesimi che lo confinano al terzo posto nella prima manche. Quando tocca a lui, il Festival si ferma. In diretta televisiva va in scena una pagina indimenticabile di storia dello Sport e del servizio pubblico. È una discesa capolavoro.
Alberto Tomba ribalta la classifica e conquista la vittoria con 6 centesimi di vantaggio. Sul podio con lui, c'è un'Italia in visibilio. Accompagnato dalle note di Massimo Ranieri, proprio a Sanremo nasce il mito del campione potente, elegante e capace di qualsiasi impresa. Dopo 33 anni, Tomba sarà quindi fisicamente sul palco come primo Ambassador dei Giochi invernali che si terranno tra 5 anni.

Loading...

Anche la “Divina” del nuoto a Sanremo

Nel gioco delle coincidenze, sempre nel 1988, nasce a Mirano, in provincia di Venezia, un altro fenomeno destinato a far battere forte il cuore degli italiani: Federica Pellegrini, la Divina, definita l'atleta azzurra più forte di sempre. A 16 anni è la più giovane italiana a salire su un podio olimpico individuale. Quattro anni più tardi è la prima nella storia a vincere l'oro olimpico nel nuoto. Per lei, quello di sabato sera sarà un ritorno sul palco dell'Ariston dopo la partecipazione all'edizione del 2012 condotta da Gianni Morandi. Federica Pellegrini, ormai divenuta un'icona nazionale, è la prima ambasciatrice dei Giochi di Milano-Cortina.
La coppia di super campioni di Milano Cortina 2026 si sta già preparando alla reunion iniziando naturalmente dai social network. Federica ha postato una foto di lei e Alberto a lume di candela. Con un avvertimento all'amico: «Te lo dico già.... se mi fai cadere da QUELLA scala ti uccido...».


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti