RETAIL

Nasce Sierra Prime, la jv dei retail da 2 miliardi in Spagna e Portogallo

Costituita da Sonae Sierra, Apg, Allianz ed Elo una nuova joint venture composta da 6 centri commerciali di punta della penisola iberica

di Laura Cavestri

3' di lettura

Sonae Sierra, Apg, Allianz ed Elo hanno siglato un accordo per costituire una nuova joint venture strategica composta da 6 centri commerciali di punta della penisola iberica, con un valore patrimoniale lordo complessivo superiore a 3 miliardi di euro (1,8 miliardi di euro su base proporzionale).


Il portafoglio Sierra Prime comprende tre assets nella Grande Lisbona (Centro Colombo, Centro Vasco da Gama, CascaiShopping), NorteShopping nella Grande Oporto, Plaza Mayor a Málaga e il McArthurGlen Designer Outlet Málaga di recente apertura.
Le proprietà – che rappresentano nel complesso una superficie commerciale utile di 380mila mq – sono costituite da importanti centri commerciali in posizioni privilegiate in Portogallo e Spagna, che attirano ogni anno circa 90 milioni di visitatori. Il portafoglio ha registrato una performance operativa straordinariamente solida attraverso i vari cicli economici, sostenuta da piena occupancy, elevata densità di vendita e un tenant mix ottimale.

Loading...

Come funzionerà la partnership
A seguito di una partnership 50/50 di successo e di lunga data nel Sierra Fund, Sonae Sierra e Apg – per conto dei clienti dei suoi fondi pensione – hanno deciso di costituire una nuova joint venture a lungo termine – Sierra Prime – focalizzata esclusivamente su queste 6 proprietà con due nuovi importanti investitori istituzionali – Allianz ed Elo – per supportare ulteriormente lo sviluppo e la crescita del portafoglio.
Ogni investitore manterrà un interesse economico del 25% nella joint venture, che ha un orizzonte di 15 anni. Allianz Real Estate, che rappresenta diverse compagnie assicurative del gruppo Allianz, e Elo, una compagnia assicurativa finlandese, hanno acquisito ciascuna una partecipazione del 25% nella joint venture da Sonae Sierra e Apg.
La transazione genererà rendimenti stimati di 525 milioni di euro per Sonae Sierra e Apg, consentendo allo stesso tempo a entrambi di mantenere una notevole esposizione in queste proprietà.
Sonae Sierra gestisce queste proprietà sin dall’inizio e continuerà a fornire servizi di investimento e di property management per l'intero portafoglio, sfruttando il suo ineguagliabile know-how e le sue competenze, come dimostrato dagli attuali 7,2 miliardi di euro di assets in gestione e dagli oltre 100 assets gestiti.

Le dichiarazioni
«Si tratta di una transazione storica per il mercato Retail Real Estate della penisola iberica e per Sonae Sierra – ha detto Fernando Guedes de Oliveira, ceo di Sonae Sierra –. Siamo lieti di continuare la nostra partnership di successo e di lunga durata con Apg e siamo entusiasti di dare il benvenuto ad Allianz ed Elo all’interno di Sierra Prime. A seguito della transazione, Sonae Sierra manterrà la gestione delle proprietà del portafoglio e si impegna a sviluppare e far crescere Sierra Prime».
«Apg è dal 2003 un investitore in questo portafoglio di centri commerciali prime – ha spiegato Robert-Jan Foortse, head of Apg European Property Investments –. Negli ultimi 17 anni gli asset hanno dimostrato una grande solidità. Siamo ora lieti di prendere parte alla creazione di Sierra Prime, che ci consente di mantenere l’esposizione a questi investimenti anche in futuro, portando Allianz ed Elo, due stimati investitori istituzionali, come nuovi partner dell'impresa. Insieme a Sonae Sierra, tutte e quattro le parti non vedono l’ora di sostenere ulteriormente lo sviluppo e la crescita di questi asset di primaria importanza».

La transazione è stata completata sabato 29 febbraio e non è soggetta ad ulteriori autorizzazioni.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati