Arte e gioielli

Nella boutique Bulgari a Roma l’omaggio a Michelangelo Pistoletto

Due opere dell’artista saranno esposte dino al 30 giugno in due spazi dello storico negozio, nell’ambito del progetto “100 Panchine per Roma”

Michelangelo Pistoletto, “ Lima - Vestizione 1”

2' di lettura

È un omaggio all’arte, ma anche parte di un progetto di solidarietà, la presenza di due opere di Michelangelo Pistoletto, uno dei più noti artisti contemporanei italiani, nella boutique Bulgari di via Condotti a Roma. Fino al 30 giugno in due spazi del negozio saranno allestite “Ragazza con valigie e smartphone” e “Lima – vestizione 1”: quest’ultima si trova nello spazio Domus, situato al primo piano della boutique, già galleria espositiva dei gioielli della Collezione Heritage della maison, e rappresenta uno scambio silenzioso di abiti colorati tra l'artista e una statua antica, nel tentativo di trovare un comune piano d’azione che possa assorbire la differenza temporale che li divide. La “Ragazza con valigie e smartphone” si trova invece nella Promenade, lo scenografico corridoio con volta a botte in vetrocemento realizzato da Florestano Di Fausto nel 1934, in cui Pistoletto interpreta l’attesa, attraverso l’immagine di una giovane viaggiatrice che, involontariamente, assume una posa “classica” (in piedi, con uno strumento in una mano, una gamba a riposo e l’altra a sostenere il peso del corpo) e al contempo quotidiana.

Michelangelo Pistoletto, “Ragazza con valigie e smartphone”

L'esposizione si inserisce nel progetto “100 Panchine per Roma” , ideato da Rebirth Forum Roma 2019 e sviluppato da Cittadellarte - Fondazione Pistoletto, che, tramite una raccolta fondi, prevede la creazione di due installazioni artistiche temporanee del simbolo del “Terzo Paradiso” di Pistoletto e che saranno esposte in due quartieri della capitale, attraverso 100 panchine (di cui tre donate da Bulgari) realizzate in plastica riciclata. Una volta terminate le installazioni, le panchine saranno donate alla città di Roma e collocate in 100 luoghi diversi: dopo il loro ricollocamento, e a partire dall’anno scolastico 2021/22, le panchine diverranno centro e sede di laboratori di educazione civica e cittadinanza attiva con le scuole e le associazioni del territorio.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti