Innovazione

Nissan, al lavoro sulle super batterie per auto elettriche

Nissan ha presentato un nuovo prototipo di impianto in Giappone per la produzione di batterie allo stato solido

di Simonluca Pini

1' di lettura

Le batterie allo stato solido cambieranno il mercato delle auto elettriche, grazie a maggiore autonomia e minori costi di sviluppo. Proprio per questo motivo, nell’ambito del piano strategico a lungo termine Ambition 2030, Nissan lancerà un veicolo elettrico con batterie allo stato solido sviluppate internamente entro il 2028.

Costi minori con le batterie allo stato solido

Le batterie allo stato solido permetteranno di ridurre il costo delle auto elettriche. Infatti Il costruttore giapponese ritiene che il costo delle batterie allo stato solido possa scendere a 75 dollari per kWh entro il 2028 e a 65 dollari per kWh in seguito, portando alla parità di costo tra veicoli elettrici e veicoli a benzina. Nello specifico sarà realizzato entro il 2024 un nuovo prototipo di impianto per la produzione di batterie allo stato solido, situato all’interno del Nissan Research Center nella prefettura di Kanagawa.

Loading...

I vantaggi delle batterie allo stato solido

Perché la tecnologica allo stato solido cambierà il mondo delle auto elettriche? Perchéqueste batterie hanno una densità di energia circa doppia rispetto alle tradizionali batterie agli ioni di Litio, un tempo di ricarica significativamente più breve grazie a prestazioni di carica/scarica superiori e un costo inferiore per l’impiego di materiali meno costosi. Con questi vantaggi, Nissan prevede di utilizzare questa innovativa tecnologia in una vasta gamma di veicoli, compresi i pick-up, rendendo i modelli elettrici più competitivi.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti