Olimpiadi

Oro storico (e un bronzo) nel canottaggio, bronzo anche per le fiorettiste e Paltrinieri fa un miracolo

Due medaglie dal canottaggio con lo storico oro nel doppio pesi leggeri donne con Cesarini e Rodini. Per Greg rimonta insperata. Delusione nel tiro a volo. Bronzo per il fioretto femminile a squadre

dal nostro inviato a Tokyo Marco Bellinazzo

Aggiornato il 29 luglio 2021, ore 19:44 (ora locale Tokyo)

A Tokyo gli atleti olimpici ispirano il giardino zen robotico

3' di lettura

Comincia nel migliore dei modi la giornata di gare olimpiche del 29 luglio. Le Olimpiadi del resto prendono e restituiscono in termini di vittorie e sconfitte che oscillano sul filo di centimetri o centesimi. Non è fortuna o sfortuna. Ma fato nel senso più alto del termine.

Gregorio Paltrinieri entrato con l’ultimo tempo in finale e fiaccato dalla mononucleosi contratta un mese fa con una gara coraggiosa è medaglia d’argento negli 800 stile libero.

Loading...

Nel canottaggio il doppio pesi leggeri donne composto da Federica Cesarini e Valentina Rodini ha regalato il secondo oro dell’Italia.

Rivincita a metà per le fiorettiste che nella gara a squadre vincono il bronzo battendo gli Usa.

Canottaggio: l’oro al fotofinish di Federica Cesarini e Valentina Rodini

Canottaggio: l’oro al fotofinish di Federica Cesarini e Valentina Rodini

Photogallery18 foto

Visualizza

Canottaggio

Con un vittoria al fotofinish con soli 14 centesimi di vantaggio sulla Francia e 49 sull’Olanda, dunque, Federica Cesarini e Valentina Rodini hanno conquistato una medaglia storica per l’Italia. «È stata un’emozione incredibile: io non avevo capito niente di quello che era successo, ma ora ’sono in pace’», ha detto ai microfoni di Raisport Federica Cesarini. «Sapevamo che - ha aggiunto Rodini - sarebbe stata durissima fino alla fine e Federica è stata bravissima nel gestire la gara».

Dal Sea Forest Waterway è arrivata anche un’altra medaglia, di bronzo in questo caso. Stefano Oppo e Pietro Willy Ruta hanno portato il doppio pesi leggeri azzurro sul terzo gradino del podio dietro a Irlanda, oro olimpico in 6:06:43, e Germania (6:07:29). I due azzurri hanno tagliato il traguardo a +7.87 dagli irlandesi.

Nuoto, l'impresa di Gregorio Paltrinieri

Nuoto, l'impresa di Gregorio Paltrinieri

Photogallery19 foto

Visualizza

Nuoto

«Dire che quel che quello che ho fatto oggi è un miracolo è poco: ho preso un argento col cuore - ha commentato Gregorio Paltrinieri -. Dopo la mononucleosi ho avuto paura di tutto. Ero un Dio, vincevo tutto, mi sono dovuto fermare un mese e ricominciare dal basso. Un mio carissimo amico ieri sera mi ha scritto: queste finali si fanno col cuore, non con la testa. Ho seguito il suo consiglio. Ho ritrovato le mie sensazioni: sono venuto qui per fare tre gare, dopo gli 800, i 1500 e la 10 chilometri, e ora sono sulla buona strada».

La medaglia d’oro è stata vinta dall’americano Robert Finke, che ha chiuso con soli 24 centimetri in meno dell’azzurro. Bronzo all’ucraino Mykhailo Romanciuk.

Alessandro Miressi ha concluso al sesto posto la finale dei 100 stile libero. La medaglia d’oro è stata vinta dal fenomeno Usa, Caeleb Dressel, con il record olimpico di 47’02’’. Argento all’australiano Kyle Chalmers, bronzo al russo Kliment Koleshinok. Miressi ha nuotato in 47’86’’, un tempo decisamente alto e in peggioramento rispetto alle ultime uscite dove aveva nuotato sempre sotto i 47’5’’.

Volley

Nuovo successo della nazionale femminile di pallavolo nel torneo olimpico di Tokyo 2020. Le azzurre hanno battuto 3-0 l’Argentina (25-21, 25-16, 25-15) e restano dunque a punteggio pieno nel girone B prima delle ultime due giornate con la Cina e gli Usa.

«Abbiamo speso un po’ di energie all’inizio per metterci insieme ma dopo abbiamo fatto un grande lavoro con cose belle anche da chi ha avuto meno campo. Sono molto contento», ha spiegato il Ct dell’Italvolley femminile Davide Mazzanti. «Cina e Stati Uniti? Ci volevamo arrivare a punteggio pieno e ci siamo riusciti. Ora due partite bellissime da giocare».

Scherma

Riscatto delle azzurre del fioretto femminile che, dopo aver ceduto in semifinale alla Francia, conquistano la medaglia di bronzo superando gli Usa con il punteggio di 45-23 . Sul terzo gradino del podio Arianna Errigo, Martina Batini, Alice Volpi ed Erica Cipressa.

Tiro a volo

Delusione per la portabandiera italiana Jessica Rossi fuori dalla finale del trap (ex fossa olimpica). Rossi che ha commesso errori in tutte le serie non è riuscita a piazzarsi tra le prime sei che si giocavano l’oro. Impresa invece riuscita a Silvana Stanco che ha colpito 121 piattelli su 125. Nella finale però non è andata oltre il quinto posto (bronzo per la rappresentante di San Marino Alessandra Perilli).

Niente da fare tra gli uomini per Mauro de Filippis in una gara tiratissima dove pochi errori sono costati la finale al tiratore azzurro.

Waterpolo

Nella terza giornata del torneo olimpico di pallanuoto maschile, un grande Settebello ha superato gli Stati Uniti per 12-11 (2-4, 3-3, 3-2, 4-2). Assoluto protagonista della vittoria della squadra allenata da Sandro Campagna è stato F rancesco Di Fulvio, autore di cinque reti. Le altre otto reti azzurre sono state messe a segno da Luongo (3), Figlioli (2) e Presciutti (2).

Con questo successo, l’Italia - che nelle prime due partite aveva vinto con il Sudafrica (21-2) e pareggiato con la Grecia (6-6) - ha compiuto un passo determinante per il prosieguo dell’avventura olimpica.

Nel prossimo turno, sabato 31 luglio, alle ore 18.20 giapponesi (le 11.20 italiane) gli azzurri sfideranno il Giappone.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti