elettrodomestici

Paura della fase 2? Ecco come ricreare a casa i cocktail da bar

I consigli e gli strumenti utili per iniziare a cimentarsi come bartender fai da te

di Paola Guidi

default onloading pic
Thrill-Vortex, congelabicchiere

I consigli e gli strumenti utili per iniziare a cimentarsi come bartender fai da te


3' di lettura

Un mixer-blender, un cocktail shaker (o semplicemente shacker), uno spremiagrumi con colino (possibilmente d’argento), oppure un estrattore di succo, un pelalimone (per fare le classiche decorative rotelline) un bicchiere-dosatore (mixing glass nel gergo del bartender). E, come strumento fondamentale per creare drink freschi e analcolici estivi, un tritaghiaccio.

A corredo e per decorazioni, delle cannucce colorate, e poi, in aggiunta al pelalimone, coltellini e strumenti per realizzare i peel, con le scorze degli agrumi. Il tutto su un carrello con bicchieri per aperitivi, cocktail, per vino rosso e bianco, e per le bollcine. E poi, può essere utile seguendo le indicazioni dei corsi gratuiti online (ad esempio barschool) si possono fare aperitivi e cocktail alcolici e analcolici con buoni risultati.

L'importante è che le materie prime, dagli alcoolici alla frutta, dagli sciroppi agli aromi speciali per le ricette esotiche, siano di primissima qualità così da...mascherare la scarsa abilità con sapori e aromi profumati.

Il mixer-blender, potente e dotato di diverse velocità, ha la funzione di creare un preparato denso, ricco di aria, con la necessaria mousse, ben emulsionato, in pochi secondi, così che i profumi e i sapori della frutta fresca non si alterino. Servirà, per esempio, a preparare i frozen cocktail, la pina colada... Lo shaker, preferibilmente di acciaio (esiste in tre tipologie) va usato energicamente, come insegnano i bartender, per mescolare bene contenuti densi con succhi di frutta, albume, e creme.

Star Tap di Nims

Per i cocktail chiari e trasparenti occorre invece il mixing glass, un bicchiere di vetro spesso, graduato, nel quale gli ingredienti non devono essere scossi con forza ma semplicemente e sapientemente mescolati con appositi lunghi cucchiaini.

Per i soft drink e per molte bevande alcoliche si usa acqua tonica, oppure club soda (o soda water), qualcosa di più effervescente dell'acqua frizzante. Potrebbe essere utile Star Tap di Nims, un frigo-gasatore che fornisce in continuo acqua filtrata, a temperatura ambiente, fredda naturale o fredda frizzante , da collegare alla rete idrica e elettrica. Se collegato ad un serbatoio, può essere portato in terrazzo, in giardino, accanto al carrello dei drink.

Emmegroup-Bongos Drink.

Una bevanda non alcolica ma ricca di antiossidanti, antimicrobici e probiotici è quella a base di Komboucha, un thè zuccherato fermentato, plurimillenaria bevanda asiatica, che si sta diffondendo in Nord America e che i viene bevuta sia fresca che tiepida perché toglie la sete in modo salutare. E che si trova, variamente aromatizzata, poiché in origine ha un sapore leggermente simile all’aceto. La sua preparazione richiede una certa attenzione, l’uso di acqua filtrata e di ottima qualità e il ricorso a contenitori di vetro o porcellana.

Quando si può contare su una terrazza o un giardino o di un ampio spazio nella zona living, vi sono splendidi mini bar mobili, di design, made in Italy, come Bongos Drink di Emmegroupdesign, noto in tutto il mondo, specialista in soluzioni brevettate su rotelle, per cucinare, preparare drink e per qualsiasi evento enogastronomico. Se si riceve spesso ospiti e si desidera disporre in soggiorno di una angolo bar ben attrezzato, anche in questo caso il made in Italy, con soluzioni di Gaudio, Brummel e Vismara, crea scenografici effetti tra cristalli, essenze di pregio, materiali semipreziosi e automatismi molto funzionali.

Alessi, set per cocktail

Quando manca lo spazio si può ricorrere ad appositi astucci che contengono gli essenziali “strumenti” per aperitivi e cocktail. Anche questi made in Italy, di design impeccabile e con finiture e dettagli raffinati, i set per il bartender domestico consentono di realizzare ovunque drink a bordo piscina, in terrazza, in giardino.

Quello di Alessi, firmato da Ettore Sottsass, è interamente di acciaio inossidabile e si ispira ai classici set destinati ai professionista poiché l'azienda da sempre opera nelle attrezzature per i locali pubblici.

Interamente di pregiata pelle la proposta di Dovico, lavorata a mano e con texture a effetto-seta, idrorepellente. La collezione comprende, oltre al set da sommelier, anche la glacette. Di impeccabile finitura artigianale anche il Bar Set di Lorenzi Milano (piuttosto caro, 4.500 euro, ma con un’ampia dotazione di strumenti) che alloggia in un elegantissmo astuccio.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti