AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùBrent in rialzo di quasi il 50%

Per il petrolio miglior semestre dal 2009, l’Opec+ valuta aumenti di produzione

Il Brent si è apprezzato di quasi il 50% da inizio anno, grazie a una forte ripresa del mercato dopo lo shock da pandemia. Ora l’offerta scarseggia ma per l’Opec+ la strada non è in discesa, perché il futuro riserva ancora troppe incertezze

di Sissi Bellomo

(EUDPic - stock.adobe.com)

3' di lettura

Era dal 2009 che i prezzi del petrolio non correvano così tanto. Il primo semestre si è chiuso con un rialzo di quasi il 50% per il Brent, che alla vigilia dell’ennesimo vertice dell’Opec Plus scambia sui massimi da oltre due anni, sopra 75 dollari al barile: quotazioni che nessuno avrebbe scommesso di rivedere così presto dopo lo shock (ancora non del tutto superato) del Covid e che non sembrano frutto di speculazioni quanto di un eccezionale recupero dei fondamentali.

Il quadro dovrebbe incoraggiare...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti