Ifa 2020

Philips Tv & Sound ritorna a fare la voce grossa nell'audio. Ecco le novità

La partnership con la britannica B&W promette di dare ai televisori un suono mai ascoltato. Il prodotto di punta sarà l'Oled+935 con Ambilight, processore più potente e soundbar

di Luca Tremolada

default onloading pic

La partnership con la britannica B&W promette di dare ai televisori un suono mai ascoltato. Il prodotto di punta sarà l'Oled+935 con Ambilight, processore più potente e soundbar


3' di lettura

Il Covid-19 e la recessione globale non sembrano spaventare Philips che in occasione di un inedito Ifa tutto digitale torna a fare sentire la propria voce nel mondo dell'audio, rilanciando il marchio Fidelio ed entrando ancora con più decisione nell'affollato segmento di mercato di cuffie, soundbar e auricolari. «Alla fine del lockdown ci siamo accorti con piacere che le vendite dei televisori sono ripartite - commenta Michele Uslenghi, Country Leader di TP Vision Italia -. Se continuerà il trend anche nei mesi nonostante la crisi il 2020 lo chiuderemo in positivo. Per l'audio invece la nostra è una scommessa».

Wireless Home System di Philips TV & Sound supporta i nuovi speaker wireless di alta qualità W6505 & W6205

Per Philips Tv& Sound la missione non facile è quella di entrare in una fascia di mercato strettissima tra l'elettronica di consumo e il mondo degli audiofili. I prodotti presentati nel corso di una conferenza stampa pre-Ifa che si è tenuta a Milano guardano infatti a un pubblico esigente ma non disposto a svenarsi per la qualità sonora. Dietro al marchio Philips TV & Audio c'è la multinazionale TPV Technology di Hong Kong, uno dei maggiori produttori al mondo di schermi per computer e da cinque anni proprietaria al 100% della joint venture TP Vision. Quello nell’audio però non è un salto nel buio. Vediamo le novità.

Due gli auricolari presentati T8505 e T5505 entrambi con tecnologia di cancellazione del rumore

Le novità dell'audio: soundbar, cuffie e auricolari

Dopo aver recentemente reintrodotto il marchio Philips Fidelio con il lancio delle cuffie X3, TP Vision ha deciso di ampliare la gamma Philips Fidelio con tre nuovi prodotti, due soundbar ad alte prestazioni e una cuffia over ear. Come detto non sono prodotti di bassa qualità: la Philips Fidelio B97 è una soundbar slim con configurazione multicanale 7.1.2 dotata di driver Dolby Atmos Elevation. La tecnologia proprietaria denominata surround-on-demand permette di aggiungere due altoparlanti da posizionare ai lati del divano. Più piccola la soundbar B95 che al posto di 17 ha “solo” 15 driver, presenta una configurazione multicanale 5.1.2 e non ha una tecnologia Surround on Demand. Il prezzo è di 1199 euro per il Philips Fidelio B97 e 899,99 per il B95.
La scelta, hanno ribadito i manager della multinazionale, è quella di puntare sulla qualità senza dovere spendere le cifre che caratterizzano il mercato di nicchia dell'alta fedeltà. Belle anche le cuffie Philips Fidelio L3. Anche loro stanno nella fascia di mezzo. Oltre all'isolamento passivo dal rumore, presentano un sistema ANC ibrido a quattro microfoni in grado di offrire un livello di cancellazione del rumore senza modificare nessun parametro qualitativo durante la riproduzione. Quanto all'autonomia, promettono fino a 35 ore di riproduzione. Arriveranno sul mercato in ottobre.

Più piccola la soundbar

Le novità tv? L'Oled+935 alza l'asticella del suono

Un discorso a parte merita l'OLED+935. La gamma Oled di Philips usa i pannelli di Lg. Per differenziare il prodotto, spiegano i manager, Philips ha puntato sulla tecnologia proprietaria Ambilight, (l'illuminazione dinamica proiettata dietro lo schermo del televisore) ma ancora di più sull'audio che da sempre è il punto debole dei televisori. Forte della partnership con Bower & Wilkins, uno dei marchi più noti al mondo nella qualità audio, l'OLED+935 è il primo televisore Philips con altoparlanti speciali Dolby Atmos Elevation e con l’esclusivo Tweeter-on-Top, quello usato dal produttore inglese sui suoi diffusori più famosi.I britannici hanno lavorato per un anno a stretto contatto con Philips per progettare al meglio la diffusione dell'audio attraverso questi televisori. La qualità c’è e si sente e lo confermano i numerosi premi raccolti nell’ultimo anno sul fronte audio.

La tecnologia proprietaria denominata surround-on-demand permette di aggiungere due altoparlanti da posizionare ai lati del divano

Infine, Philips ha potenziato l’intelligenza del televisore con un processore P5 di quarta generazione più veloce e progettato per produrrre immagini più realisticheIl Philips OLED+935 verrà lanciato a settembre. Due i modelli da 55 (2.499 euro) e 65 pollici (” 3.499 euro.), ma a ottobre arriverà la versione da 48 da 1.999 euro. Accanto all’Oled+935 che rappresenta il punto di forza dell’offerta, sono pronti ad arrivare nei negozi anche la nuova famiglia The One disponibile in Italia in quattro versioni, da 43 a 65 pollici con prezzi a partire da 649 euro. Mentre per la prima volta arrivaerà anche un televisore Lcd con sistema audio già adottata sugli Oled.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti