MODA E FUTURO / 5

Piquadro sceglie i Google Glass per presentarsi

Il social distancing dell'era post Covid ha generato una nuova cultura nella comunicazione: Si inserisce in questa tendenza la tecnologia ideata dalla start up italiana Bandyer e utilizzata da Piquadro nei suoi flagship e per il debutto delle nuove collezioni alla Digital Fashion Week di Milano. Grazie a un sistema di videocomunicazione estremamente user friendly, permette di fare video chiamate con i Google Glass instaurando una relazione interattiva tra l'assistente alla vendita e il cliente

3' di lettura

L'anima tech inside di Piquadro trova una nuova declinazione negli occhiali digitali di Google che vengono per la prima volta utilizzati durante la Digital Fashion Week di Milano per presentare le collezioni primavera-estate in real time implementando una tecnologia di videochiamata ideata dalla start up italiana Bandyer in collaborazione con Piquadro.

Il social distancing dell'era post Covid ha generato una nuova cultura nella comunicazione e accelerato i processi – già in atto - di digitalizzazione del vivere quotidiano proiettandoci in un futuro in cui reale e virtuale si sovrappongono e si integrano. I meeting a distanza sono il new normal per adolescenti e adulti di tutte le età e le applicazioni interessano ogni campo. Negli acquisti il consumatore assiste a una convergenza dei canali attraverso i quali può effettuare i suoi ordini. On line può ricevere assistenza come se fosse in negozio e in negozio può usufruire di nuove opportunità finora esclusive dell'e-commerce.

Loading...

Si inserisce in questa tendenza la tecnologia ideata dalla start up italiana Bandyer e utilizzata da Piquadro nei suoi flagship e per il debutto delle nuove collezioni alla Digital Fashion Week di Milano. Grazie a un sistema di videocomunicazione estremamente user friendly, permette di fare video chiamate con i Google Glass instaurando una relazione interattiva tra l'assistente alla vendita e il cliente. Così gli acquisti si possono fare dal divano di casa con una nuova modalità che aggiunge empatia e qualità all'esperienza – innegabilmente impersonale - dell'e-commerce.

Con una semplice chiamata da cellulare il cliente può fare un tour virtuale del negozio e vedere i prodotti sul suo smartphone o sul suo computer grazie agli occhiali digitali indossati dal personale di vendita. Sarà consigliato e coccolato da un esperto che in molti casi lo conosce, è in grado di mostrare tutte le caratteristiche dei prodotti e sa suggerire quello più adatto in funzione alle esigenze. L'ultimo step sarà il ritiro in negozio, eventualmente su appuntamento. Dall'altro lato, grazie alla tecnologia Bandyer applicata ai Google Glass, anche l'acquisto on line diventa più simile a quello in boutique: un assistente dedicato risponde anche sugli acquisti dal webstore non limitandosi ad una semplice chat ma offrendo un'esperienza quasi reale di acquisto in negozio.

Agli smartglass Google con tecnologia Bandyer, Piquadro ha scelto di affidare la presentazione delle collezioni primavera-estete 2021 organizzando visite virtuali personalizzate per la sua clientela che ha potuto così immergersi nei nuovi colori e vedere in ogni dettaglio i nuovi modelli senza essere fisicamente nello showroom del marchio bolognese.
Cinque le nuove linee presentate da Piquadro, ispirate all'universo business contemporary e dynanic ma anche all'outdoor attraverso modelli dal design aggressivo e materiali performanti ma soprattutto ecologici. I migliori pellami italiani sono declinati nei colori più classici sulle linee business Nabucco e Falstaff e abbinati a tessuti tecnici riciclati di ultima generazione nella linea MacBeth. Un mood performance outdoor e una spiccata vocazione all'ambiente caratterizza invece la linea Otello che in alcuni prodotti raggiunge PQRecycled Index (rapporto tra il peso del materiale riciclato utilizzato nel prodotto e il peso totale del materiale impiegato per realizzarlo) pari al 60%.

In tutte le linee è protagonista lo zaino, proposto in una gamma di volumi che va dai più capienti, perfetti per brevi viaggi di lavoro e per escursioni nella natura, fino ai più compatti monospalla per il daybyday in città. Ogni modello è equipaggiato da una combinazione ottimale di funzioni come il porta-pc smart-check che permette di velocizzare il controllo bagagli in aeroporto, la tasca con protezione RFID che scherma le carte di credito contro la clonazione e il lucchetto TSA per chiudere lo scomparto più importante, quello del computer.

Grazie ai Google Glass con tecnologia Bandyer, Piquadro mette i suoi buyer nelle condizioni di valutare da remoto i pellami, le dimensioni e i colori inaugurando una nuova frontiera dell'esperienza d'acquisto che, attraverso una delle infinite declinazioni della comunicazione digitale, mixa reale e virtuale per proporre soluzioni futuristiche e sempre più immersive e performanti.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti