TEST DRIVE

Porsche 911 GT3, come va su strada e in pista la nuova supercar di Stoccarda

510 cavalli di potenza, cambio anche manuale e prestazioni da vera auto da corsa

di Simonluca Pini

4' di lettura

Guidare la nuova Porsche 911 GT3 dovrebbe essere obbligatorio per ogni appassionato di automobili. La settima generazione della famiglia GT3 alza per l'ennesima volta l'asticella delle prestazioni, assicurando allo stesso tempo una fruibilità quotidiana in perfetto stile 911. La nuova 992 GT3 porta su strada l'esperienza del Motorsport del marchio di Zuffenhausen, a partire dall'aerodinamica fino al nuovo avantreno derivato dalla 911 Rsr. A tutto questo si aggiunge la poesia del motore 4.0 litri aspirato da 510 cavalli, in grado di assicurare cambiate fino a 9.000 giri e di essere abbinato anche al cambio manuale.

Porsche 911 GT3 2021, dimensioni e motorizzazione
Le dimensioni della nuova 911 GT3 diventano più generose. Ora è lunga 4.573 mm, larga 1.852 mm con un passo di 2.457 mm e un'altezza da terra di 1.279 mm. Passando alla motorizzazione il sei cilindri boxer da quattro litri e 510 cv (470 Nm di coppia massima) è basato sul sistema di trazione della 911 Gt3 R, collaudato e provato nelle gare di resistenza. Un powertrain in grado di raggiungere i 10.000 giri e che vanta un'accelerazione 0-100 coperta in soli 3,4 secondi (sono 3,2 secondi per la Taycan Turbo, il modello 100% elettrico) ed è in grado di raggiungere una velocità massima di 320 km/h (318 con il Pdk). Il consumo combinato è di 13.3 litri/100 km (12,4 con il Pdk) e le emissioni di CO2 sono di 304 g/km (283 con il Pdk). A bordo ritroviamo lo stile già apprezzato sulla 992, con la novità della leva del cambio anche in versione PDK. Arriva anche lo schermo da pista: premendo un pulsante è possibile ridurre le informazioni fornite dai display digitali posti sulla sinistra e sulla destra del contagiri centrale. Infine, il cruscotto include anche un assistente visivo al cambio marcia con barre colorate, a sinistra e a destra del contagiri, e una spia di cambio marcia derivata dal motorsport.

Loading...

Porsche 911 GT3, peso contenuto
Nonostante la carrozzeria più larga, le ruote più grandi e le dotazioni tecniche aggiuntive, la nuova GT3 ha un peso pari a quello della versione precedente. Con cambio manuale pesa 1.418 chilogrammi, che diventano 1.435 con Pdk. Il cofano anteriore in plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP), i vetri leggeri, i dischi dei freni ottimizzati e le ruote forgiate in lega leggera garantiscono un peso contenuto e lo stesso vale per la copertura del vano dei sedili posteriori. Il leggerissimo impianto di scarico sportivo riduce il peso di non meno di dieci chilogrammi. Infine, il richiamo al motorsport viene anche dalla configurazione dell'asse anteriore a doppio braccio oscillante, così come la sofisticata aerodinamica con ala posteriore a collo di cigno e il singolare diffusore richiamano la 911 Rsr.

Porsche 911 GT3, tutte le foto della nuova generazione

Porsche 911 GT3, tutte le foto della nuova generazione

Photogallery15 foto

Visualizza

Porsche 911 GT3, test drive in pista
Per scoprire le qualità della 911 GT3 siamo andati tra le curve del Bilster Berg, circuito tedesco ad alto tasso di adrenalina. Basata sulla generazione 992, la settima generazione della GT3 alza ancora l'asticella sul fronte delle prestazioni, come dimostrano i 17.5 secondi in meno sul tempo al Nurburgring rispetto alla 991.2 GT3. Questo incredibile risultato è stato possibile grazie ad un bilanciamento praticamente perfetto tra il motore Boxer 6 cilindri aspirato da 510 cavalli (solo 10 in più rispetto al precedente), al peso rimasto invariato nonostante l'aumento di dimensioni, alla aerodinamica e alla dinamica di guida ispirate direttamente dalla 911 RSR impiegata nella 24 Ore di Le Mans. Tra i rapidi saliscendi della pista tedesca apprezziamo il grande lavoro fatto dai tecnici Porsche, in grado di rendere ancora più precisa e veloce la GT3. Cambiare a 9000 giri, con relativo sound del motore, rientra tra le esperienze da provare per ogni appassionato di motori. Il telaio e l'impianto frenante ci sorprendono curva dopo curva, assicurando una stabilità da primato e staccate da auto da corsa più che da vettura omologata per l'uso su strada. Non possiamo dimenticare di citare gli pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 R, disponibili come optional e presenti sulla vettura provata. Dopo aver percorso circa 10 giri al volante della GT3, saliamo in auto con alla guida con Jörg Bergmeister, pilota professionista e vincitore alla 24 Ore di Le Mans. “Considero la nuova 911 GT3 la migliore vettura di serie che abbia mai guidato al Nurburgring” ci sottolinea mentre percorre a tutta velocità il circuito del Bilster Berg.

Porsche 911 GT3, prova su strada
Una volta abbandonati i cordoli, arriva forse il test più impegnativo per un'auto come la GT3. E invece anche in questa situazione rimaniamo sorpresi per la sua polivalenza. Ad eccezione dell'avantreno che tende a copiare un po' troppo l'asfalto, la coupé tedesca non ha mostrato il fianco anche in mezzo al traffico mostrandosi sempre comoda ed utilizzabile in perfetto stile 911.

Porsche 911 GT3, prezzo
Quanto costa la nuova Porsche GT3? Il listino parte da 176.855 euro. Un aspetto da non sottovalutare è la tenuta del prezzo e il valore ai fini collezionistici. Infatti, andando ad analizzare le precedenti generazioni proposte sul mercato dell'usato, si nota come la versione GT3 mantenga un valore elevato anche con il passare degli anni e sia ambita dai collezionisti.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti