Made in Italy

Salumi, per Clai fatturato in crescita e investimenti per 20 milioni

L’azienda emiliana di salumi sottolinea come i risultati siano stati possibili grazie alla valorizzazione delle risorse umane con nuove assunzioni

di E.Sg.

Salumi Clai

2' di lettura

Investimenti in vista per Clai, dopo un 2020 dove la coop emiliana di salumi è riuscita a mantenere il trend positivo degli ultimi anni, superando le aspettative. È quello che emerge dai primi dati diffusi da Clai relativi al bilancio che sarà approvato a luglio.

Se nel 2019 il fatturato si attestava a 282 milioni di euro, ora il valore complessivo è pari a 290 milioni di euro (+3%).«Dopo due mesi di cali delle vendite, tra marzo e aprile, abbiamo ripreso a crescere e non ci siamo più fermati – spiega Pietro D’Angeli, direttore generale di Clai –. Il nostro segreto è aver puntato sempre sul fattore umano. Non abbiamo fatto ricorso a neppure un'ora di cassa integrazione. È proprio in momenti come questo che un'azienda deve dimostrare quanto tiene alle persone con cui collabora ogni giorno: dipendenti, consumatori, stakeholder a ogni livello. Anche nel 2020 abbiamo continuato il nostro percorso di assunzioni. Abbiamo puntato sull'inserimento di nuove competenze, giovani soprattutto. L'età media degli ingressi è 35 anni, ma tanti arrivano direttamente dall'Università e vengono assunti dopo un periodo di inserimento in azienda: sono già otto solo quest'anno».

Loading...

A maggio del 2018 Clai aveva 490 dipendenti, nel 2020 si sale a 521, fino ai 542 di oggi, comunica l’azienda.

La pandemia non ha interrotto il processo di consolidamento all'estero, dove si realizza il 21% del fatturato relativo ai salumi. «In questo periodo tanto particolare si è rivelato decisivo anche il processo di rebranding partito proprio nel 2020. Il lavoro portato avanti dalla squadra di Rob Janoff, l'ideatore del marchio Apple, ci ha consegnato un'immagine più moderna e accattivante che ha favorito in misura significativa il nostro posizionamento in Italia e all'estero», conclude D'Angeli.

E 20 milioni saranno messi in campo nel prossimo triennio per far proseguire Clai con ancora maggiore slancio sul sentiero di crescita intrapreso ormai da tempo.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti