Beauty & Responsabilità sociale

Saugella e Fondazione Francesca Rava per le donne di domani

Il progetto di responsabilità sociale «Da grande», per sostenere le bambine nelle loro aspirazioni, contribuisce al raggiungimento dell’obiettivo Parità tra i sessi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite

di Marika Gervasio

3' di lettura

Saugella, il brand Mylan – A Viatris Company che da oltre 40 anni si prende cura del benessere intimo delle donne, in collaborazione con Fondazione Francesca Rava – NPH Italia, che aiuta l'infanzia in condizioni di disagio e le donne fragili in Italia e nel mondo, sono nuovamente insieme in un progetto che coinvolge le consumatrici in un'operazione social legata alla limited edition Saugella Da Grande.

Con il progetto «Da grande» vogliono sostenere sin da bambine le donne di domani nelle loro aspirazioni, incoraggiandole a sognare in grande, senza paura, e a disegnare il futuro che vorrebbero. La Fondazione Francesca Rava aiuterà le bambine in difficoltà in case famiglia, comunità per minori, scuole in aree disagiate, ispirandole a credere in loro stesse e nel proprio valore, impegnarsi a realizzare i propri sogni, oltre i limiti sociali e culturali. Il progetto fa parte di un'azione di responsabilità sociale che contribuisce al raggiungimento dell'obiettivo Parità tra i sessi dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Loading...

La limited edition proposta da Saugella (l’iniziativa è valida fino al 31 dicembre) contiene un flacone di Saugella Dermoliquido e uno in versione speciale di Saugella Girl, disponibile in 4 pack differenti con 4 diverse etichette che sono il riflesso delle aspirazioni e dei sogni delle bambine a cui la di Fondazione Francesca Rava ha chiesto di rappresentare cosa avrebbero voluto fare da grandi: Giulia vuole fare l’atleta, Angelica la veterinaria, Sofia diventare maestra e Giulia sogna un futuro da chef. Ma tutte le bambine possono condividere sul sito saugella.it la foto del proprio disegno di cosa vogliono diventare fatto sul cartoncino contenuto nella confezione. Un gesto per insegnare alle proprie figlie a sognare in grande, a scoprire i propri talenti, perseguire le proprie ambizioni e a trasformarle in realtà. Ci sono in palio anche 2.300 copie del libro “Storie della buona notte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie”.

Un'iniziativa di sensibilizzazione e di empowerment volto a educare e a spronare le bambine di oggi e le donne di domani a credere nei propri sogni per diventare da grandi tutto ciò che oggi desiderano. A supporto del progetto sono state coinvolte 4 ambasciatrici d’eccezione, un tempo bambine talentuose che credevano in loro stesse, e di mamme influencer che, anche grazie al coinvolgimento delle proprie bambine, contribuiranno a dare maggiore visibilità all’iniziativa a livello social.

«Abbiamo voluto continuare la nostra collaborazione con Fondazione Francesca Rava con il progetto “Da grande” per dare voce ai sogni delle donne di domani - spiega Anne-Marie van de Kieft, head of marketing consumer and pharma care business unit Mylan Italia -. È un progetto molto importante per Saugella che da tempo attraverso la piattaforma Femminile Singolare sostiene l’unicità di ogni donna e anche in questo caso vuole offrire una prospettiva di empowering sull’infanzia mettendo al centro la tutela del futuro delle bambine anche quelle meno fortunate».

Mariavittoria Rava, presidente della Fondazione Francesca Rava, aggiunge: «La Fondazione da 20 anni è impegnata su tutto il territorio nazionale con programmi di educazione e di empowerment di minori e donne in situazioni di fragilità, cosi come nei paesi del terzo mondo ove opera, tra i quali Haiti. Siamo felici della collaborazione con Saugella in questo progetto con il quale, insieme alle consumatrici e alle donatrici, possiamo contribuire a raggiungere l’obiettivo dell’Agenda 2030 , la parità tra i sessi, e aiutare le bambine in difficoltà perché possano credere nelle proprie capacità, per un futuro diverso».


Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti