Citycar

Skoda Fabia, debutta ad ottobre la nuova generazione. Intanto è partita la produzione a Mlada Boleslav

L’utilitaria del band boemo si ripresenta con uno stile più elegante e le dimensioni più importanti sulla base della nuova piattaforma la stessa della nuova Polo. Motori solo a benzina aspirati o turbocompressi

di Corrado Canali

5' di lettura

La quarta generazione della Skoda Fabia debutterà ad ottobre e proprio nei giorni scorsi è stata avviata la produzione. Si tratta di un modello di importanza fondamentale per il brand visto che dal debutto nel 1999 ha venduto 4.5 milioni di unità. Rispetto alla terza generazione che era sul mercato dal 2014, le novità sono tante: dall'estetica fino ad arrivare alla piattaforma che è la nuova MQB-A0 già utilizzata per altre utilitarie del gruppo Vw come Audi A 1, Seat Ibiza e Volkswagen Polo. Una novità che fa sì che la Fabia offra dimensioni più generose. In dettaglio la lunghezza che è ora di 4,11 metri aumenta di 11 cm, mentre la larghezza di 1,78 metri cresce di 4,8 cm. L'altezza di 1,46 metri si riduce, invece, di 1 cm e, infine, il passo di 2,56 metri aumenta di 9,4 cm. Si parte con la berlina ma è confermata la familiare.

Lo stile riprende quello delle Skoda più recenti

L'aumento generale delle dimensioni non ha influenzato particolarmente le proporzioni della carrozzeria che sono simili a prima, ma che propone delle novità a livello di stile che abbiamo già potuto apprezzare nelle vetture più recenti presentate da Skoda, come il suv elettrico Enyaq iV. Ad esempio il frontale dominato dalla prominente mascherina con contorno cromato e feritoie nere, evolve nel disegno e ha dimensioni più importanti rispetto al passato. Dagli angoli della mascherina si diramano diverse nervature che vanno a dare dinamismo alla Fabia. A partire dai due lati superiori si sviluppano i proiettori con una firma luminosa a Led e sono anche full Led sugli allestimenti più ricchi.

Loading...

Dettagli di stile alla base della funzionalità.

Ad evolvere è anche la fiancata, molto più mossa da varie nervature, come quella che partendo dallo spigolo dei fanali arriva fino al cofano anteriore o quella nella parte bassa della carrozzeria che, diramandosi quasi all'altezza del montante anteriore. Il montante C ha ora una base più larga e l'andamento evidenzia che ora il lunotto è leggermente più inclinato, con uno spoiler superiore più pronunciato. Dietro la più grande novità riguarda i fanali a Led che per la prima volta sono sviluppati in orizzontale e non in verticale come già visto sulla Volkswagen Polo ristilizzata di recente e anche sulla sorella la Scala. La soluzione da una vera l'impressione di sviluppo in larghezza della vettura.

Il Cx di 0,28 è quello migliore nel settore

L'aerodinamica della nuova Fabia è stata particolarmente curata, tanto che il coefficiente aerodinamico, il Cx risulta il migliore del segmento, con un valore di 0,28. Diversi sono gli accorgimenti per arrivare a questo risultato. Davanti le soluzioni laterali fanno in modo di far passare il flusso d'aria attorno al paraurti anteriore e alla larga dalle ruote anteriori per avere un flusso il meno turbolento possibile. Sempre davanti le alette della griglia sono attive e si aprono quando c'è bisogno di aria refrigerante per il motore. Sulla fiancata, gli specchietti sono modellati per assumere una formaaerodinamica e in coda lo spoiler indirizza i flussi d'aria. In opzione i cerchi carenati anti turbolenze.

Cambia la plancia: adesso più imponente

A bordo non passa inosservata oltre allo spazio in più la plancia che cambia radicalmente impostazione risultando meno imponente e seriosa rispetto al passato, soprattutto se si scelgono inserti colorati, come la fascia orizzontale che attraversa tutta la plancia. Al centro c'è il display dell'impianto multimediale, al di sotto del quale si trovano le bocchette del climatizzatore e la plancetta coi comandi del climatizzatore, il quale per la prima volta può essere automatico bizona e con le bocchette dedicate ai passeggeri posteriori. Disseminate per l'intero abitacolo ci potranno essere fino a 5 prese USB per la ricarica dei dispositivi elettronici a bordo predisposti per l'area posteriore. Tre diversi display a disposizione Il sistema infotelematico della nuova Fabia, a seconda dell'allestimento, ha tre diagonali diverse da 6.5 pollici, il modello base che comprende la radio DAB e quattro altoparlanti. Da 8 pollici che aggiunge la possibilità di sfruttare Apple CarPlay e Android Auto e i comandi bluetooth. Non mancano poi due ulteriori speaker nelle porte posteriori e, in opzione, la ricarica wireless. Infine da 9.2 pollici che include la navigazione che può avvenire online con la connessione garantita da una e-sim. Le mappe, sempre aggiornabili, si possono salvare su una memoria SSD da 64 gb. Sono poi inclusi l'hotspot e le gesture, mentre l'assistente vocale Laura previsto soltano sulla base di un richiesta aggiuntiva.

Il Vitual Cockpit configurabile in 5 schermate

Dietro il volante a due razze, distintivo di tutte le Skoda più recenti, c'è il Virtual Cockpit da 10.25 pollici riconfigurabile con 5 schermate di cui una in un pacchetto opzionale. Sulle versioni base il Virtual Cockpit è sostituito da un cruscotto analogico con uno schermo centrale da 3.5 pollici per il computer di bordo. La nuova Skoda Fabia si distingue per la praticità e per la quantità di soluzioni intelligenti che mette a disposizione, in ossequio al celeberrimo motto di Skoda che suona così Simply Clever. Gli esempi? L'ombrello nascosto dentro la porta anteriore, le taschine portasmartphone dietro gli schienali dei sedili anteriori. Immancabile il raschietto nello sportello del serbatoio della benzina.

Soltanto motori benzina aspirati o turbocompessi

La gamma italiana prevede solo quattro motori a benzina: i prime due sono aspirate di 1.000 cc a 3 cilindri da 65 e 80 cv con cambio manuale a 5 marce, mentre le altre due sono turbo di 1.000 cc a 3 cilindri da 95 e 110 cv, quest'ultima è proposta anche con l’automatico Dsg. Per quanto riguarda gli allestimenti, invece, il listino chiavi in mano è decisamente semplice: sono infatti previste soltanto due variabili, la Ambition a prezzi di listino da 16.900 euro per il 65 cv, da 17.600 euro per l'80 cv, da 18.300 euro per il 95 cv e da 19.000 euro per il 100 cv. Oltre alla Style sempre a prezzi di listino da 19.100 euro per l'80 cv, da 19.800 euro per il 95 cv e da 20.500 euro per il 110 cv o da 22.100 euro per il 110 cv e la versione con cambio automatico DSG di serie.

Fabia IV.

Due gli allestimenti Ambition oppure Style

L'Ambition offre di serie i fari a Led anteriori, i cerchi di lega da 15”, l’infotainment con schermo da 8” dotato di MirrorLink e sei altoparlanti, il climatizzatore manuale, il volante rivestito di pelle, i sensori di parcheggio posteriori e alcuni Adas, tra cui il cruise control, l’Hill Hold, il Driver Activity Assistant, il Front Assistant e il Lane Assistant. La Style aggiunge i cerchi da 16 pollici, i particolari esterni nero lucido, i fendinebbia, i gruppi ottici posteriori a Led, i vetri posteriori elettrici, le luci ambientali a Led per l’abitacolo, il climatizzatore automatico, il Keyless, il supporto lombare per i sedili anteriori e le bocchette di areazione e ancora le prese Usb destinate l'area dietro dell’auto. Le opzioni previste e gli Adas aggiuntivi Gli optional sono raggruppati in una serie di pacchetti che includono, tra gli altri, i servizi Skoda Connect, i sensori di luce e pioggia, la retrocamera, l’infotainment con schermo da 9,2 pollici, eSIM integrata e navigatore con mappe aggiornabili, il cruise control adattivo, il Traffic Jam Assistant, i cerchi da 17” e 18”, il tetto panoramico, i fari anteriori Bi-Led, il parabrezza, il volante e i sedili riscaldabili e il Drive Mode Select per le versioni con motori aspirati. La nuova Fabia può contare su 9 airbag e sistemi di assistenza alla guida che sono disponibili, grazie alla nuova piattaforma. Al debutto assoluto sulla Fabia il Travel Assist che agisce direttamente su sterzo e freni aiutando il con

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti