ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùsurvey annuale

S&P: ripresa rimandata al 2022. Investimenti in calo del 12%

Gli interventi dello Stato a sostegno dei finanziamenti bancari sono stati fondamentali per evitare una crisi di liquidità. Ma dal prossimo anno i default corporate potrebbero lievitare

di Mara Monti

default onloading pic
(REUTERS)

Gli interventi dello Stato a sostegno dei finanziamenti bancari sono stati fondamentali per evitare una crisi di liquidità. Ma dal prossimo anno i default corporate potrebbero lievitare


3' di lettura

Bisognerà aspettare il 2022 per vedere i ricavi delle aziende tornare ai livelli pre-Covid. Questa nella migliore delle ipotesi perché nel caso emergesse una nuova ondata del Covid e il vaccino tardasse ad arrivare allora l’asticella si sposterebbe al 2023. È lo scenario che emerge dall’annuale survey sulle aziende italiane dell’agenzia di rating Standard & Poor’s Ratings, secondo la quale circa il 42% delle aziende italiane in possesso di un rating ha un outlook negativo ad indicare una possibilità...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti