ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùOltre la frenata cinese

Tassi e superdollaro: i Paesi emergenti sono la vera mina vagante?

Si smorza subito la voglia di riscatto delle Borse. Pesano i dati allarmanti di Pechino, ma gli investitori guardano anche alle nuove minacce

di Maximilian Cellino

A Pechino gli studenti protestano contro le misure anti-Covid

3' di lettura

La voglia di rivincita dei mercati azionari avvertita su finire della scorsa settimana con il maxi-rimbalzo delle Borse si infrange sulla dura realtà di una crescita globale che minaccia seriamente di tirare il freno. A riportare con i piedi per terra i listini europei (-0,06% per il FTSE MIB di Piazza Affari lunedì) e rallentare Wall Street non è stata tanto l’attesa revisione al ribasso delle previsioni di crescita ad opera della commissione Ue, quanto gli allarmanti dati pubblicati in Cina , dove...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti