Radiocor

###Borsa: prosegue rally post Covid ma a 2 velocita', guida ancora super Dax (+3,4%)- FOCUS


Nel 2020 Francoforte e WS solo -10%, Milano e Parigi -20% (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 02 giu - Il rally delle Borse europee si rafforza a meta' mattina con Milano e Parigi in rialzo dell'1,5% e Francoforte (chiusa ieri) addirittura del 3,4% mentre anche i future di Wall Street, leggermente negativi in mattinata, girano in positivo e candidano la Borsa Usa a un'altra seduta di rialzi. Il 2020 resta per ora un anno negativo per i listini ma la cavalcata messa a segno da meta' marzo inizia a diventare ormai corposa e, peraltro, evidenzia un recupero a due velocita' dallo choc del Covid: da una parte ci sono Wall Street e Francoforte che, da inizio anno, perdono solo il 10% (il Nasdaq guadagna addirittura il 5%), dall'altra Milano, Parigi e Londra (tutte ancora in rosso di circa il 20%) mentre Madrid resta a -33%

Senza dimenticare un altro elemento non certo secondario: molti di questi listini (Dax, Cac e Wall Street) prima del crollo navigavano sui massimi storici

Qualche numero? Oggi i mercati europei viaggiano ai massimi da venerdi' 6 marzo: nel week end inizio' il lockdown della Lombardia (termometro di una situazione che stava precipitando verso la pandemia) e il lunedi' successivo le Borse segnarono uno dei peggiori crolli di sempre. Dai minimi di meta' marzo Milano ha recuperato il 32%, Parigi il 29%, Francoforte ben il 42%, Londra il 24% e Madrid il 18%: performance che, in un certo modo, riflettono anche la gestione dell'emergenza Coronavirus, anche se va ricordato che Piazza Affari era stata per distacco la miglior Borsa europea nel 2019. Discorso a parte Wall Street che dai minimi ha visto l'S&P 500 rimbalzare del 27%, il Dow Jones del 37%, il Nasdaq addirittura del 40%

Tutto cio' si riflette sulle performance da inizio anno: Francoforte e' in rosso del 10%, Milano e Parigi del 20%, Londra del 18%, Madrid del 33%; l'Eurostoxx del 16%

Oltreoceano la situazione e' ancora migliore: da inizio anno il Dow Jones (che nei primi mesi del 2020 aveva toccato il record storico oltre 29mila punti) cede solo il 10%, l'S&P 500 il 6% e il Nasdaq e' addirittura in positivo del 5%.

Che

(RADIOCOR) 02-06-20 11:22:59 (0177) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti