Radiocor

Borsa: l'Europa tenta il riscatto, +0,7% Milano con le utility

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 21 set - Tentano il rimbalzo le Borse europee dopo il lunedi' nero che ha fatto registrare la peggior seduta degli ultimi tre mesi e mezzo, con il petrolio in netto rialzo. Sembra affievolirsi la grande paura per la crisi del colosso immobiliare cinese Evergrande, che qualcuno ha paragonato alla crisi Lehman, e l'attenzione torna a concentrarsi sulle riunioni delle banche centrali. Cosi' in avvio Milano sale dello 0,72% come Francoforte, Parigi avanza dell'1,12%, Amsterdam dello 0,66% e Madrid dello 0,72%. Sul Ftse Mib sono le utilty a segnare le performance migliori, con Enel ed Hera in progresso di oltre un punto percentuale, A2 dell'1%. Sale dell'1% anche Banca Mediolanum. Ben intonati i petroliferi che seguono il rialzo del petrolio, a partire da Tenaris (+1%). Si muovono in ordine sparso le banche, mentre in coda al listino c'e' Diasorin (-0,67%). Petrolio in rialzo dopo due giorni di cali, con l'uragano Ida che sta ancora pesando sui livelli della produzione Usa e, secondo le previsioni, sulle scorte.

Il Brent sale dell'1,18% a 74,79 dollari al barile mentre il Wti avanza dell'1,31% a 71,06 dollari al barile. Sul valutario movimenti limitati, con l'euro/dollaro a 1,1732 (da 1,1734 ieri in chiusura) e a 128,55 yen (da 128,478), mentre il rapporto dollaro/yen e' a 109,58 (109,48).

Chi

(RADIOCOR) 21-09-21 09:14:27 (0193)NEWS,ENE,PA,IMM,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti