Radiocor

Mediobanca: Delfin (Del Vecchio) presenta proposte di modifiche a statuto (RCO)

via requisito che 3 consiglieri siano dirigenti banca da 3 anni (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 28 set - Delfin, societa' controllata da Leonardo Del Vecchio e titolare di una partecipazione pari a circa il 18,896% del capitale sociale di Mediobanca, ha presentato una richiesta di integrazione dell'ordine del giorno per l'assemblea degli azionisti di Mediobanca convocata, sia in sede ordinaria che in sede straordinaria, per il 28 ottobre 2021. In particolare, Delfin propone l'eliminazione della previsione statutaria secondo cui due amministratori (qualora il numero di consiglieri sia pari o inferiore a tredici) o tre amministratori (qualora il numero dei consiglieri sia superiore a tredici, come nel caso del consiglio in carica costituito da quindici gli amministratori), devono essere 'scelti tra i dipendenti che da almeno tre anni siano dirigenti di societa' appartenenti al gruppo bancario', nonche' la conseguente eliminazione della previsione secondo la quale 'le liste che contengono un numero di candidati pari o superiore ai due terzi degli amministratori da nominare' devono - a pena di inammissibilita' - contenere due o tre amministratori che siano dirigenti del gruppo Mediobanca al fine di rispettare il requisito di composizione. Delfin propone inoltre la modifica del sistema di nomina degli amministratori al fine di aumentare la rappresentanza delle minoranze nel consiglio, dagli attuali due a tre o quattro amministratori, a seconda di quante liste di minoranza siano presentate, e permettere che piu' liste di minoranza possano concorrere alla nomina degli amministratori di minoranza, in ragione dei voti espressi dagli azionisti.

com-emi

(RADIOCOR) 28-09-21 19:53:59 (0682)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti